Arrestato un famoso calciatore croato accusato di connessione con ambienti malavitosi. Ulteriore conferma dei rapporti tra calcio croato, mafia ed estrema destra.

08/11/2001 -  Anonymous User

Igor Stimac, calciatore di fama internazionale dell'Hajduk Spalato (ha giocato in passato con il Manchester United) è stato arrestato nel pomeriggio di lunedì 26 ottobre. E' accusato di aver organizzato il ferimento di un esponente della malavita spalatina, concorrente in affari clandestini. Stimac è anche conosciuto per la sua militanza in movimenti di estrema destra e queste sue posizioni non sono certo sorprendenti vista la vicinanza in Croazia tra l'ambiente calcistico e posizioni politiche nazionaliste ed estremiste (Vecernji list, 30.10).
Ulteriore esempio nei fatti accaduti all'indomani dell'arresto. Un gruppo di skinheads appartenenti alla destra radicale ha interrotto la proiezione di un filmato su di un famoso calciatore serbo degli anni ottanta, Milko Djurovski (Stella Rossa), presso il circolo giovanile alternativo Mocvara (La palude) a Zagabria. Il circolo e' stato totalmente demolito e quindici persone secondo Slobodna Dalmacija (31.10-1.11), venti secondo altre fonti, avrebbero subito gravi ferite.


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!