Per Sibila (La noiosa monotonia)

Secondo me amore mio, prevedo una vita dura ed ardua di complessività vitali non solo a livelli regionali ma addirittura a livelli statali con un'enorme solitudine e malinconia dopo anni di abbandono una poesia e sul piano un pò di filosofia, io e te, le corse fin laggiù, io e te amore e niente più la dove c'è la capanna scoperta da noi, mi dicesti vorrei, sì lo vorrei, amore vorrei......... pur di scacciare questa noia e questa monotonia impariamo a vivere in armonia, impariamo a perdonare e guardiamo avanti, amore mio!!! Ti amo infinitamente adorata Sibila, conoscitrice di moltissime esperienze e di vite vissute. Quando potremmo vivere 100 anni senza mai litigare. Ciao, amore mio!!! Gianfranco.