Per SIBILA (PARTICOLARI SU TUDJMAN)

Tudjman non fù a quei tempi solo un dittatore bensì un autentico (despota) ma così è facile fare come tutti i croati lo definirono (il padre e padrone della Croazia) e seguendo s'arrabbiano contro tutti, vedi il caso degli italiani e li chiamano ancora (fascisti) oppure i serbi che li chiamano (cetnici) ed allora dovremmo considerarvi tutti perché croati (ustascia)??? Non m'interessa generalizzare poscia sò per mio che non stà a me giudicare il mio prossimo ma i croati dimostrano tutt'ora un'arretratezza per altri veramente vergognosa e seguendo queste strade sbagliate diventeranno solo (piccoli Tudjman) che fù un despota, tutto, tutti, sempre, solo e cmq a sua disposizione senza capire che a questo mondo siamo tutti di passaggio. Se avremo saputo vivere bene ci aspetterà il Paradiso se faremo gli imbecilli di nostra volontà e non avremo sfruttato al meglio i nostri talenti ci aspetterà l'Inferno, ragion per cui dover vivere al meglio la nostra vita e di non fare una (vita da despoti).