JOSIPOVIC AVEVA PROMESSO LOTTA ALLA CORRUZIONE

MA HA FATTO UN GRAVE ERRORE A CHIAMARE LA KOSOR A CAPO DEL GOVERNO, FORSE SAPEVA DELLE SUE CORRUZIONI. IN CROAZIA,PER IL MOMENTO, SARà DIFFFICILE TROVARE UNA CLASSE DIRIGENTE PRIVA DI SCANDALI. SIAMO DELUSI ANCHE DEL FATTO,CHE SIA STATO NEGATO, AD UN SECONDO RAPPRESENTANTE DI LINGUA ITALIANA DI ESSER ELETTO NEL NUOVO PARLAMENTO CROATO.