Yugoslavija

Dice Manlio Bastoni: "le scelte globali a livello europeo non sono adeguate".
E' stata scoperta l'acqua calda!
Nessuno ha capito o, come ritengo io, tutti hanno finto di non capire che - purtroppo - la tragedia iugoslava (perchè di tragedia si tratta, inutile nascondercelo) si risolve solo ed unicamente con una separazione delle nazioni sulla base di confini il più possibile coincidenti con gli insediamenti storici delle varie etnie.
Lo so che è una impresa titanica, ma non c'è altra via di uscita.
Il cercare ad ogni costo di trovare soluzioni che comportino la coesistenza tra le etnie costituisce una inutile perdita di tempo e di denaro, ed è impresa destinata ineluttabilmente al fallimento: il che, oltretutto, aggraverà ulteriormente la già drammatica situazione.