gotovina

Sono veramente molto contento di questa notizia, anche se non bisogna certo essere dei grandi strateghi della politica per capire la consequenzialità logica delle operazioni per l'ingresso della Croazia nell'Unione Europea e l'arresto di Gotovina. Non ne sono scandalizzato, anzi è da tempo che penso che la giustizia e i diritti civili nella ex-Jugoslavia saranno mercanteggiati. Forse è triste, ma è purtroppo realistico. Altra cosa è invece il larghissimo consenso dell'opinione pubblica croata e croato-bosniaca sulle azioni di Gotovina. Ma questo è, appunto, un altro discorso: a volte, non sempre, i politici sono più saggi degli elettori. Staremo a vedere ora gli effetti di questo arresto non solo in Croazia, ma anche in Bosnia e in Serbia. Sono moderatamente ottimista.