Croazia - Istituzioni e Società

Interreg Adriatico: a Venezia la conferenza finale del Progetto

28/03/2006

Si chiamano "Punti di Sviluppo Locale": in realtà sono veri e propri uffici di consulenza alle imprese che vogliano investire e internazionalizzarsi in Croazia, Bosnia-Erzegovina e Serbia-Montenegro. La realizzazione di queste strutture, già operanti con personale italiano e locale, è lo scopo raggiunto dal Progetto Europeo "Lo.De."


Abruzzo: leader nell'Adriatico

23/03/2006

L'Abruzzo conferma il suo ruolo di coordinamento delle sette regioni adriatiche e dei quattro paesi adriatico orientali (Croazia, Bosnia-Erzegovina, Serbia Montenegro ed Albania) per la gestione dei futuri programmi di prossimità 2007-2013


Italia-Croazia: si rafforza la cooperazione

16/01/2006

Si è tenuta nei giorni scorsi a Zagabria la conferenza stampa di presentazione del volume "Linee Guida per la produzione integrata di colture ortofrutticole", alla quale hanno partecipato il viceministro dell'agricoltura Kovacevic, l'ambasciatore italiano in Serbia, Graffini, e i rappresentati dei rispettivi ministeri dell'Agricoltura e delle istituzioni scientifiche


Programma Seenet Toscana: I Progetti nell'area dell'Erzegovina

20/12/2005

Si è tenuta il 12 dicembre a Mostar una conferenza sul tema della cooperazione decentrata italiana in Bosnia Erzegovina, organizzata dalla ONG Ucodep nell'ambito del Programma di cooperazione "SEENET - I governi locali motori dello sviluppo" finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e dalla Regione Toscana


Regione Abruzzo: un progetto sanitario per i Balcani

19/12/2005

La Regione Abruzzo continua ad esportare know how e cultura per favorire la cooperazione e l'integrazione con i Paesi dell'altra sponda dell'Adriatico. Questa volta il settore interessato è la Sanità


A Bolzano i primi passi per le cooperazioni montane

17/12/2005

Si e' concluso con un segnale positivo il convegno internazionale sullo sviluppo di cooperazioni nelle aree montane di Europa Sudorientale e Caucaso, che ha visto riuniti in questi giorni a Bolzano i rappresentanti dei ministeri dell'ambiente e degli affari esteri di tutti i paesi interessati (Macedonia, Bosnia, Serbia, Albania, Bulgaria, Croazia e Romania, Armenia, Iran, Georgia, Turchia, Azerbaijan e Russia)


Lombardia: Cooperazione allo Sviluppo, la Regione finanzia 12 progetti

05/12/2005

La Giunta regionale, su proposta del presidente Roberto Formigoni, ha approvato il finanziamento di 12 progetti di cooperazione allo sviluppo in America Latina, Africa, Balcani e zone colpite da terremoti e uragani in India, Pakistan e Guatemala. I fondi stanziati per questo secondo provvedimento per il 2005 ammontano a 676.000 euro. Con il primo provvedimento erano già stati stanziati 520.000 euro


Delegazione croata in Abruzzo

12/10/2005

Progetti per lo sviluppo locale e tecniche di gestione delle problematiche europee, come l'utilizzo dei fondi e la redazione di progetti comunitari, sono i temi sui quali la delegazione della regione Zumberak (Croazia) si confronterà con le istituzioni abruzzesi


Forum a Roma per il progetto Rete Clas

06/10/2005

La collaborazione progettuale è un fattore vincente per l'apertura internazionale della nostra comunità: lo ha dichiarato il vicepresidente della Regione Marche al Forum interregionale organizzato con i partner che hanno dato vita al progetto 'Rete Clas'


Regione Marche e Croazia: una rete di servizi comuni

28/07/2005

Creare pacchetti turistici per i dipartisti, collegando le marinerie nell'area adriatica. È la sfida che la Regione Marche e la Croazia intendono lanciare, puntando sulla qualificazione dei porti turistici attraverso la creazione di una rete di servizi tra le due sponde dell'Adriatico


Aiuti alle Contee di Vukovar-Srijem ed Osijek-Baranja. Un "grazie" al Friuli Venezia Giulia

28/04/2005

Un ringraziamento sentito e sincero dalla Croazia e dalle due Contee di Vukovar-Srijem ed Osijek-Baranja alla Regione Friuli Venezia Giulia per le sue attività di cooperazione allo sviluppo in una delle aree del Sud-Est Europa più martoriate dalla vicende belliche che sconvolsero l'ex Jugoslavia negli anni '90