Concordo poienamente con Biondo

Concordo pienamente con il commento di Biondo. Cipro nord non è uno stato, neppure de facto, ma solo un pezzo di territorio dello stato cipriota occupato militarmente ed indebitamente dalla Turchia e presidiato dall'esercito turco. Parte della popolazione non è cipriota, ma immigrata dalla Turchia. L'unica soluzione accettabile e realistica è rappresentata dalla riunificazione accompagnata da una Costituzione che tuteli tutte le minoranze dell'isola. Le sorti degli immigrati dalla Turchia debbono essere discusse a livello internazionale prima della riunificazione.