@dimitri

caro dimitri, le pensioni percepite dagli albanesi dallo stato greco ammontano a 109 milioni di euro all'anno, senza aver pagato un centesimo di contributi, questo è uno dei motivi non il motivo principale del fallimento della Grecia. Per quanto riguarda il genocidio c'è stato sicuramente, basta cercare le fonti e ci sono ancora persone in vita che possono raccontarlo, e per quanto riguarda il ruolo degli albanesi nell'invasione della Grecia ti ricordo che in quel periodo l'Albania era un paese sotto occupazione fascista, nelle file italiane c'erano anche soldati eritrei e somali. La Grecia ha commesso dei crimini contro la popolazione albanese nel dopoguerra non si può negare e non si può giustificare questo accusandoli di collaborazionismo, un intero popolo accusato di tradimento, sono comportamenti da medioevo. E' giunta l'ora che la Grecia faccia i conti con il suo passato per poter superare le difficoltà attuali.