fin quando c'è Zlatko

Grazie a Dizdarevic! Con lui e con Dario da Mostar abbiamo ancora la possibilità di respirare l'aria della libertà e della ragione dalla Bosnia. E anche la simpatia e l'ironia tipiche di chi crede in quello che dice e si fa capire molto bene senza bisogno di usare linguaggi pesanti. Frequento la BIH da 13 anni e mi sono reso conto proprio di ciò che scrive Dizdarevic. La Bosnia Erzegovina sta morendo proprio nella mente della gente prima ancora che per la palude istituzionale voluta da Dayton. Me lo hanno fatto capire da 3/4 anni i miei amici di Banja Luka, Tuzla, Sarajevo quando mi sono accorto che parlavano diversamente da qualche anno prima................ma...............questa sensazione di disgregazione dal basso............perchè mi fa pensare che anche qui in italia stiamo andando verso la situazione descritta in questo articolo? cg