simpatici

C'è qualcuno con opinioni diverse da questa rassegna di personaggi che pensano ancora che l'URSS, Putin e Milosevic (inclusi Arkan, Sesely, Mladic e Karadzic) sono o sono stati dei sant'uomini democratici tutti dediti a difendere i diritti dei poveri (serbi) del mondo?
(E dire che ho molti amici serbi e che Belgrado mi piace tantissimo. Per fortuna non tutti sono così ottusi.)
Siete così carini e disposti al dialogo che verrebbe voglia di chiedere l'indipendenza anche del Sangiaccato (invece di essere giustamente contrari a quella del Kosovo) e lasciare alla Serbia solo Belgrado come voleva fare Slobo per i croati con Zagabria. Pensate davvero che Putin sia un capo da preferire all'Europa, anche se spesso penosa? Bisogna scegliere il meno peggio purtroppo e cercare di evitare lo scontro continuo. Laicak ha tentato di smuovere qualcosa che era bloccato PRIMA del suo arrivo. Fallirà ma avrà provato. Poi assisteremo alla sarabanda internazionale tragicomica su Kosovo e Srpska. Questi popoli possono solo convivere e commerciare tra loro prosperando. Dividere in particelle il territorio serve solo alle cosche politiche o peggio, come succederà a Pristina. I commerci sono già in atto alla grande tra i paesi ex federali. I politici lo sanno benissimo ma hanno bisogno di voi ultras per mantenere tutto il loro potere. La Russia sembra si stia comprando larghi pezzi di Serbia e Montenegro. Come sempre, si fa affari con il "nemico" mentre si convince la gente che la soluzione è l'odi