Avanti popolo

Lucia, ma il senso dell'articolo era proprio quello ! Ovvero di far capire che grazie a questa "rabbia" sono riusciti a convogliare sentimenti negativi e violenti in un attività sportiva, vincendo e formando un bellissimo spirito di squadra.
La rabbia da estirpare è quella che ho visto nelle periferie serbe, in alcuni locali di Banja Luka, Zagabria, ecc.ecc con foto dei militari posti a sommo orgoglio, vanto e gloria di un odio etnico ancora vivo.