vergogna

uno dei fautori delle piu' atroci efferatezze nei confronti dei civili serbi nella zona attorno a Srebrenica (e non solo) prima della controffensiva serba che ha portato ai famigerati eventi che rendono i serbi gli unici colpevoli di quanto successo durante il conflitto bellico in quell'area, e' stato liberato! Questa e' l'ennesima autodelegittimazione del tribunale dell'Aja, che anche questa volta ha dato dimostrazione di utilizzare due pesi e due misure, cancellando il dolore delle famiglie di donne serbe stuprate,mutilate e bruciate come maiali alla griglia, uomini decapitati e impalati ecc....e' una mancanza di rispetto nei loro confronti e di tutte le vittime serbe di questo macellaio che meriterebbe l'ergastolo per il suo "eroismo"!!!!
Quando si parla di Srebrenica ci si sofferma solo delle responsabilita' dei serbi e non sulle cause scatenanti la ferocita' degli eventi. Chi parla di Oric e delle sue spedizioni "in nome di Allah" nei villaggi serbi attorno a Srebrenica? Nessuno!!!!Ben ci si guarda dal farlo! E la gran parte dell'opinione pubblica internazionale nemmeno sa chi e' Oric! E, la popolazione musulmana lo esalta come un eroe! Con questi presupposti la Serbia dovrebbe mandare in Olanda Ratko Mladic? Mai a un tribunale parziale, che vuole fare giustizia sommaria e creare i suoi capri espiatori!! Sono disgustato!!!