difensore di Sarajevo

Molti serbi si meravigliano con queste decisioni,ma si puo condanare un comandante che difende la propria citta dagli attachi vigliachi degli cetnici paramilitari con l'apoggio del esercito "jugoslavo" (serbo)?
Purtroppo questo sito e diventato un arena di scontro(tifo da stadio)tra serbi e loro simpatizanti e i non serbi.Avete mai incontrato un serbo che acceta o amette crimini serbi nel exjugoslavia? Io mai,se non su youtube (anonimo) dove esaltano arkan e cetnici,e la grande Serbia.Certo loro sono "estremisti",ma non ci fatte ridere per piacere.La ossessione del loro mito gli perseguita,e non gli fa guardare oltre il loro naso.Il tenista Novak Djokovic nella festa di ritorno che gli avevano organizato saluto la folla con le 3 ditta,e quell saluto che facevano i cetnici in Bosnia,Kroazia,Kosova,che tristeza,usano la fama per essere accetati come difensori della patria al estero.Mi ricorda le strumentalizazioni che venivano fatti dai regimi komunisti ai atleti e le loro performans.Solo che in Serbia e ancora viva questa usanza.