confederazione

Se si vuole una pace in Bosnia, l'unica soluzione è la creazione di una confederazione.
Insistere su uno stato unitario bosniaco è il modo migliore per portarli ancora alla guerra, perchè ne i serbi ne i croati lo vogliono lo stato dove non si sentono garantiti e le loro paranoie di scomparire nel tempo contro la sperimentata natalità (Kosovo docet) aumenterebbero.
I mussulmani hanno voluto con tutte le loro forze uscire dalla Jugoslavia infischiandosene del volere opposto del popolo costituente - i serbi e fidandosi dei croati.
Se Kosovo se ne va la Bosnia si salva solo con la confederazione! Così, finalmente, dividendosi sulla base più primittiva che possa esistere e che tanto era di moda negli anni 90 (ricordate Volcic che da Lituania si chiedeva "Perchè la Lituania si e la Slovenia no?" per quello che è sucesso dopo, caro Volcic. Una volta però conclusosi il principio di autodeterminazione uguale per tutti, finalmente si avrebbe la pace nei Balcani. Il timore della Macedonia e Montenegro: legittimo. Succede a loro quello che loro hanno fatto alla Jugoslavia: chi di spada ferisce di spada perisce!
Così, forse, si potrebbe ripartire da zero un giorno, nella creazione di uno Stato Balcanico unitario creato dagli interessati intelligenti. Curioso che la Croazia di Mesic nella costituzione ha l'articolo che proibisce la possibilità di potersi unificare mai più in una eventuale Jugoslavia?!).
Kosovo è un precedente per tutti i popoli della terra.