diogene

Certe volte non capisco come e' possibile che le guerre nei Balcani non riescano a finire...la verità' sta' da tutte le parte e da nessuno.
Non ha importanza chi ha ammazzato di più', non e' che mi interessi chi e' più' stronzo, lo siamo tutti.
Ma gli doppi standard, questo e' intolerabile. E non per l'entrata in EU, non per i visti, per la sopravvivenza stessa di questo paese.
Abbiamo avuto tutto il possibile ed immaginabile, bombe comprese, e non basta.
Ci devono togliere anche lo stato.
L'ambacsiatore tedesco a Belgrado, Zobel, in un forum qualche giorno fa, ha minacciato indirettamente lo smembramento della Serbia, dicendo: se la Serbia insiste tanto su Kosovo, lo stesso potrebbe fare l' Ungheria con la Vojvodina, ed anche Sandzak!!! E' in corso uno scandalo diplomatico tra la Serbia e la Germania.
Neanche alla Germania nazista gli furono tolti i territori, alla Serbia si. Perché?
Chi ha paura della Serbia e perché'?
Smembrare la Serbia per non ferire l' amor proprio di qualcuno (leggi USA, Germania, NATO, UE), perché' possa fare da esempio da suddito cattivo che alza troppo la testa, mi sembra inverosimile. Per non amettere: "si, abbiamo sbagliato a bombardare, si abbiamo sbagliato ad imporre Rambuje".
Quali sono le cose, ammesso che le abbia fatte tutte la Serbia, che non abbia fatto qualcun altro, la Bosnia o la Croazia per esempio, per essere cosi' punita?
Non capisco.