avete voluto pedalare...

Ha,ha, ha, Lorenzo, la Bosnia ha dato il colpo di grazia alla Jugoslavia, figuriamoci! Ed ora la rivuole perchè ha capito di aver fatto male i conti...Chi di spada ferisce di spada perisce, non esiste più la Jugoslavia. E poi, questo mito sulla capitale culturale, da dove viene fuori questo? Era certamente un luogo effervescente, ma lo erano tutte le capitali in un certo periodo: Zagabria, Belgrado, Ljubljana, Skopje...Era, come diceva una comentatrice, una cosa cara, preziosa la Bosnia. Un luogo che ha sofferto tanto in ogni epoca, sapevamo tutti se cade la Bosnia è finita la Jugoslavia. Ma tutti, TUTTI, in quelli anni, in Bosnia hanno voluto la guerra. E chi dice di no mente spudoratamente. La gente era impazzita, tutte le etnie indistintamente. Tutti votarono i partiti nazionalistici. Ed ora non c'è più nulla da fare, una volta riconosciuto il Kosovo, non c'è forza che tenga che non può essere lo stesso per la Bosnia. Certamente, la Bosnia come la vuole Silajdzic e come se la immaginano i musulmani per i meri scopi opportunistici nascondendosi dietro lo jugoslavismo, non s'è da fà...Sbagliare è umano, perseverare diabolico. Hanno voluto l'indipendenza, che sia. La parte mussulmana sarebbe comunque più grande del Montenegro, e allora...Questo è il risultato dell'autodeterminazione, tanto aclamata e strumentalizzata...Prego, accomodatevi...