x hrvoje

a me sinceramente non me ne frega niente di sapere se quelli di rijeka si sentono jugoslavi o meno. Ti ricordo che la Serbia, come ribadito nell'incontro con Jadranka Kosor e il presidente sloveno, non ha assolutissimamente voglia di tornare a vivere con i croati o i bosniaci. Ad ogni modo nessuno sta dicendo che la jugoslavija era il paese piú bello e piú forte del mondo (al meno io non l'ho letto nei post) quindi te lo sei inventato tu. Ti ripeto che qua si parla di Ivica Osim un bosgnacco di sarajevo (quella di un tempo / multiculturale) che ha lavorato anche a Belgrado nei Partizan e che l'ha lasciata proprio per quello che succedeva a Sarajevo in quegli anni. Quindi cosa c'è che ti dà tanto fastidio nel vedere uno che ha sempre vissuto in una città e in un paese multiculturale (da quando è nato fino 1991-92) si senta jugoslavo e non bosgnacco??? non hai ancora risposto a questa domanda.....