Jugonostalgici... le mie piu' sincere condoglianze - Per Hrvoje 1

Non so perchè, un'analisi così secca e lucida della morte della Jugoslavia, dopo un paio di interventi improponibili (senza offesa), nascondono uno stato d'animo che Hrvoje nasconde gelosamente: una grande nostalgia! Compagno Hrvoje ti sono vicino e soffro con te la dipartita del grande malato.
A parte l'ironia, discutere sul significato della Jugoslavia mi sembra completamente superfluo.
Se non fosse per il fatto che dichiararsi come jugoslavo nel 2011, non avesse una valenza pari a zero, lo farei in tutte le sedi e non tanto per la nostalgia, quanto per rimarcare la distanza dalla follia collettiva che ha portato alla nascita delle varie repubbliche delle banane.
Se poi devo essere sincero, nei vari interventi che ho letto, trovo una radice comune, ovvero l'idea di una società civile, che si esaurisce ad un'analisi comparativa tra ieri e oggi (non un granchè come paragone se devo essere onesto...)