Non è giusto

Trovo sbagliato rimuovere Tito dalla storia, così come penso sia vergognoso sputare sui monumenti a lui dedicati ecc.
Primo perchè fa parte della storia, che piaccia o no. Certo non era un santo e ha avuto anche lui sulla coscienza degli errori e delle vittime (penso alle foibe).
Bisogna però anche vedere cosa era la Jugoslavija ai suoi tempi, un paese dove c'era un lieve benessere (tutti avevano una casa, l'istruzione la sanità e i mezzi per vivere dignitosamente) e con un prestigio a livello internazionale.
Chi oggi sputa su di lui, magari dopo averlo osannato fino a ieri, dovrebbe pensarci.