punti di vista 2

LEGGETE PRIMA IL PEZZO SOTTO!! (non sapevo ci fosse un limite di caratteri! Scusate..) Da qui (al di qua dell'Adriatico) è facile - e anche giusto - denunciare apertamente questi fatti; in Bosnia invece bisogna tener conto della sensibilità delle persone che ne sono state colpite, sarebbe stata un'ulteriore violenza affrontare il tema del film così come lo descrivi tu. È solo questione di differente punto di vista: quello della Zbanic è quello di una donna bosniaca, il tuo è quello di un attento e partecipe osservatore lontano. Sono rispettabili e corretti entrambi, soltanto che il film si chiama "Grbavica" ed è stato girato a Sarajevo.