per jasmina parte 3

Ti ho parlato di un ricordo unito di Srebrenica,ma quella memoria deve esserci pure per Jasenovac,i cui morti chiedono ancora l'onore che meritano e che per anni è stato fatto passare in secondo piano per non fomentare re-impulsi nazionalisti nella neonata jugoslavia del dopo guerra.Ora che queste pseudo giustificazioni sono cadute quei morti devono essere onorati DA TUTTI allo stesso modo delle vittime di Srebrenica.Nella Bosnia che conosco e amo, la gente ha voglia di questo ma ha bisogno di aiuto per realizzarlo.In un paese all anno zero, la politica deve ripartire dalla società civile.Perchè,se è vero che ogni paese ha i governanti che si merita chi fomenta la paura nell altro per garantirsi potere e mantenere lo status quo perde i gradi di rappresentante dei cuttadini e acquisisce quelli di criminale.