ottomani

Ho solo detto che la nuova ortodossia serba, che teologicamente e culturalmente si è staccò dalla tradizione greco-bizantina (ad es. adottando l'antico russo-slavo), e che tra pec e prizren ha dato le basi spirituali, identitarie e politiche al popolo serbo, lo ha potuto fare ANCHE grazie alla tolleranza de facto degli ottomani, che come tutti gli islamici tolleravano ebrei e cristiani, previo pagamento di una tassa (prevista già nel Corano). I giannizzeri e gli altri aspetti dell'Impero ottomano, scusami, sono altre cose. Comunque molti giannizzeri tornavano e spesso comendavano nelle loro terre d'origine, pur essendo spesso di umili origini. Anche Skanderberg era un giannizzero. Certo che era una pratica brutale, ma i cristiani nello stesso periodo bruciavano le streghe (continuato per tutto il '700). Cosa c'entra??? La storia deve essere solo usata per giustificare le proprie idee nazionaliste o si può discutere a mente fredda, nei suoi aspetti molteplici? Invece di discutere sul senso complessivo di un discorso bisogna per forza attaccarsi ad una singola parola, interpetrarla come meglio conviene, ed usarla come arma denigratoria? E' una discussione tra adulti o una lite tra ragazzini?