Serbia garante degli accordi di Dayton

Per quale motivo i serbobosniaci o i croato bosniaci dovrebbero lavorare per una Bosnia unita invece che per l'unificazione con i rispettivi paesi di riferimento? Che convenienza avrebbero? Per quel che riguarda una Bosnia mulietnica, essa è possibile se i suoi tre popoli sono d'accordo. Ed è sempre lì il problema: essi non sono d'accordo. I serbi non hanno mai voluto uscire dalla Jugoslavia multietnica, gli altri si. Se queste sono state le scelte dai rispettivi popoli, essi devono anche assumersi le responsabilità per queste scelte. Non è morale? Nemmeno distruggere la Jugoslavia era morale, sopratutto prendendo in considerazione la popolazione serba che era sparsa dapertutto. Ma nessuno se ne fregò di questo. Ora ai serbi si chiede un atto di altruismo perchè è sucessa la Srebrenica. Manca un tasello però: dove fu l'atto di altruismo nei confronti dei serbi dopo che era sucesso Jasenovac? Cosa ebbero i serbi in cambio, quale risarcimento economico o morale? Esiste forse la giornata della memoria per le vittime di Jasenovac? Quella per la srebrenica si. Il fatto è che non ne avete gli argomenti contro la tesi che voi stessi per anni avete sostenuto: l'autodeterminazione. Solo ora avete capito che le cose non sono andate come avreste voluto. Peccato, ora la Rs esiste e nulla la può mettere in discussione tranne i suoi stessi cittadini. Ergo, dimenticate per sempre di cambiare Dayton!