Per Js ancora

Se per gentilezza rileggi i miei post, scoprirai che non continuo a parlare "delle colpe dei serbi, dei crimini dei serbi, delle manie di grandezza dei serbi". Se poi avrai voglia di rileggere altri miei post su altri forum scoprirai che non l'ho mai fatto, ho sempre distinto gli atti storici degli stati e dei singoli da quelli dei popoli. E quando ne ho avuto occasione ho sempre espresso il mio amore profondo per la cultura del popolo serbo. In questo forum ho semplicemente 1 dubitato che sia giusto e sensato che la Bosnia si disgreghi ulterirmente ed ancora per ragioni etniche 2 ho contestato con un paradosso il diritto etnico alla secessione dei serbi di Bosnia facendo un paragone con gli albanesi del kosovo: io non ho una posizione univoca sulla secessione o lo status della RS. Però dubito dell'utilità di un nuova transistria o di un nuovo kosovo in europa. Infine contesto la rozzezza cognitiva di chi sembra dire ai bosniaci "o rifate la SRFJ (voi colpevoli di averla distrutta) o vi disgregherete a scapito della Serbia", e su quest'ultimo punto non mi riferisco a te. Il tuo panslavismo non lo condivido, mi sembra un'idea obsoleta, ma pur sempre un'idea legittima e mi scuso se a volte sono troppo provocatorio nel mio argomentare.