Direttore Orchestra Filarmonica di Sarajevo

01/02/2002 -  Anonymous User

Nato a Konjic (Bosnia e Erzegovina) nel 1962, a otto anni ha iniziato a suonare il clarinetto.
Nel 1981 ha completato la Scuola Musicale Secondaria di Belgrado.
In meno di tre anni ha conseguito il diploma di clarinetto presso il Conservatorio di Sarajevo, dove ha anche concluso gli studi di post diploma.
Nel 1981 e 1983 ha vinto il primo premio come miglior solista della Repubblica Socialista Federale Yugoslava.
Sempre come solista ha suonato in molti tearti su tutto il territorio della ex-Yugoslavia, ma anche in paesi stranieri come Francia, Italia, Turchia, Polonia, Austria, Svezia, Portogallo, Svizzera, Spagna, Stati Uniti, Giappone, Norvegia.
Ha suonato con orchestre famose quali la Filarmonica Reale di Stoccolma, l'Orchestra Sinfonica di Varsavia, la "Lysell Orchestra", la Filarmonica di Dayton.
Oltre a suonare il calarinetto, segue studi a Pristina (Kosovo), Skoplje (Macedonia) e Sarajevo per divenire direttore d'orchestra.
Nel ruolo di direttore d'orchestra ha suonato in Italia, negli Stati Uniti, in Germania, In Francia, in Slovenia e in varie città della Bosnia Erzegovina.
Nel 1997 ha vissuto a New York per conseguire la specializzazione in Art Manager.

Nel 1997 ha ottenuto un riconoscimento particolare dal Ministero Federale per la Istruzione e Cultura per il suo straordinario apporto allo sviluppo della cultura musicale in Bosnia Erzegovina.

Nel 1998 gli è stato assegnato il premio "6 Aprile" della Città di Sarajevo per aver saputo organizzare con sucesso la vita musicale della città durante la guerra.


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!