X Ivano

grazie per la risposta corretta e dai toni discorsivi. Aggiungo che le cose che tu scrivi di Divjak non accreditano la tesi che sia un criminale di guerra, piuttosto danno il quadro di un uomo onesto. Se ti hanno offeso i miei post e' sopratutto perche' hai prestato il fianco: un po' di autocritica non ti uccidera'. Devo dire che continui a dare le cose per scontate ma non si capisce da dove tu prenda le informazioni: l'ultima tesi che proponi e' che sicuramente il tribunale deve avere le carte, se imbastisce il processo. Io pero' trovo discutibile che BG possa imbastirlo unilateralmente ( se lo fascessero tutti gli stati della ex yu non se ne uscirebbe, e non credo si abbia bisogno di questo). Inoltre la Serbia non e' riuscita a consegnare Mladic, e questo non la mette in posizione di arrestare Divjak, a mio avviso. Nondimeno concordo per l'accertamento processuale dei fatti, ma da un tribunale internazionale che cerchi verita' giustizia e pace, non vendetta di parte.