A Lorenzo, Dana e consimili comentatori

Valeva una regola nella guerra in Bosnia, particolarmente per la Sarajevo (doppiamente!!) assediata: Proibivano ai serbi di difendersi ma non comandavano ai musulmano bosniaci a sparare!.
Doppiamente assediata, ebben si! (Dimenticate che c' erano anche quartieri serbi a Sarajevo?)
Scriveva un gruppo di compagni dell' allora "Beati costruttori di Pace", tra l' altro; "Se la pompa dell' acqua si trova dalla parte serba, mentre la corrente elettrica dalla centrale che nella parte musulmana, non arriva alla pompa, di chi e' la colpa se manca l' acqua a Sarajevo?".
Poi si tira sempre in ballo la strage di Srebrenica (addossata ai serbi "naturlamente", dimenticando massacro dei serbi a Kravice.....)