scusate lo sfogo

Non vedo nulla di buono, all'orizzonte. se si provasse un'altra strada, invece di voler battere il record mondiale delle pubblicazioni su un solo argomento, per capire da che parte sta la pace? il frastuono ripetitivo "Srebrenica Srebrenica Srebrenica" finirà per farla dimenticare anche ai bosniaci, e in ogni caso nessuno avrà mai capito il perché di quella guerra. che copulino, che si mescolino. secondo Tito, in fin dei conti, un giorno non avrebbero dovuto più esistere serbi, croati, bosniaci, ecc, ma solo jugoslavi. ora ho capito che, nonostante il sogno infranto, aveva ragione. sarà pace solo quando non sarà più memoria, solo quando parlare di serbi e bosniaci sarà come parlare di assiri e babilonesi.Martin