Sono contento

Sono stato in missione di peacekeeping in Bosnia-Erzegovina tra il marzo e il luglio 2001. Ricordo il volto di Karadzic come il ricercato numero 2, dopo Milosevic e prima di Mladic. Cooperavamo con la polizia bosniaca e i Carabinieri italiani per individuare i ricercati di guerra. Sono soddisfatto e molto contento per il martoriato popolo bosniaco: finalmente, è stato assicurato alla giustizia un uomo che ha fatto uccidere migliaia di persone, un criminale, un disgraziato. Oggi è un giorno storico per la Bosnia-Erzegovina.
Alp. Giovanni Zucchi
V RGT. ALPINI - BTG. MORBEGNO
47^CP. L'AUDACE - PLT. CONTROCARRI