commento articolo

Ciao Michele, sono d'accordo con quanto dici.In BiH c'è uno stato non di pace ma "di non guerra", i nazionalismi sono rimasti vivi e forti e come dici te non c'è stata riflessione comune sul conflitto.
Gli organismi internazionali non hanno fatto nulla in questa direzione, nè il minimo indispensabile per la cattura dei criminali. Riguardo la secessione della RS penso che sarebbe una follia perchè significherebbe attribuire la vittoria finale e la ragione a Karadzic e Mladic e quasi legittimare le violenza e la crudeltà del conflitto che c'è stato.Io proporrei il contrario,l'eliminazione della divisione interna alla Bosnia e la costituzione di uno stato veramente unitario.