Santa Cunegonda!

La classe politica bosniaca c'entra, i fascismi pure... per fortuna c'entra anche la comunità internazionale. La jugoslavia era più sicura, per gli stranieri, degli stati attuali; è ovvio ci sono 4 guerre e 1/2 di mezzo, con tutte le sofferenze che sono ricadute sulle generazioni più giovani... ma vi sono molti posti nel mondo che pur non avendo vissuto tali esperienze sono molto più insicuri. Il processo di disintegrazione della Bosnia, non solo può, ma deve essere fermato a tutti i costi anche perchè la Bosnia, che non è solo quella dei mussulmani, era uno stato unitario molto prima di tanti altri paesi europei e il suo status è cruciale per la stabilità non solo dei Balcani. I fascisti croati pagheranno i loro crimini e spero che analogamente avvenga per gli altri... ma tutte queste polemiche non starebbero meglio in un forum collaterale?