Bosnia Erzegovina - Articoli

Bosnia Erzegovina: Irma Baralija, una “indignata” a Mostar

16/10/2019 -  Aline Cateux

Come molti bosniaci, Irma Baralija, è emigrata. Avrebbe potuto costruire la sua vita all'estero, ma ha poi deciso di tornare. Oggi, come vicepresidente del partito multietnico Naša Stranka, è più impegnata che mai nella sua città, Mostar. Ritratto


Bosnia Erzegovina: l’esperienza civica del Cantone di Sarajevo

07/10/2019 -  Laurent Geslin

Agire a livello locale per cambiare radicalmente la società. Mentre la crisi politico-istituzionale blocca da anni la Bosnia Erzegovina c'è chi ritiene che, dal basso, qualcosa si può fare


Rotta balcanica, la mancata accoglienza

03/10/2019 -  Nicole Corritore

Silvia Maraone, project manager di IPSIA, Ong delle ACLI, lavora lungo la rotta balcanica da più di tre anni. Un'intervista in cui fa un quadro completo della difficile situazione, soprattutto in Bosnia Erzegovina, dove il flusso di persone che cercano di arrivare nell'Ue è in aumento


Bosnia Erzegovina, un criminale come direttore

02/10/2019 -  Ahmed Burić Sarajevo

È lo scandalo di questi giorni. Enver Zornić, membro del Partito socialdemocratico, è stato nominato direttore della municipalizzata Toplane. I giornalisti hanno scoperto però che è stato condannato per crimini di guerra


Bosnia Erzegovina: "Zero", il lago conteso

27/09/2019 -  Marco Ranocchiari

L'abbandono di una miniera a Vareš, cittadina di montagna della Bosnia, ha portato un regalo inatteso: un lago dalle limpide acque. Quando il progetto di farne un sito di prova per nuove tecnologie minerarie ha minacciato di trasformarlo, è diventato teatro di una lotta per i beni comuni


In memoria di Faris Arapović, della Raja di Sarajevo

25/09/2019 -  Michele Biava

Faris Arapović è morto lo scorso 18 settembre, batterista giovanissimo dei Zabranjeno Pušenje e poi nel 1990 cofondatore della band Sikter che nel 1995 aprì a San Siro il concerto di Vasco Rossi “Il rock sotto l’assedio”. Assieme ai membri della Sikter, fu uno dei protagonisti del documentario Raja Sarajevo girato nel 1994 dal regista Erik Gandini


Indexi: buon compleanno leggenda!

23/09/2019 -  Edvard Cucek

Il 23 settembre del 1946 nasceva a Sarajevo Davorin Popović, frontman e cantante della mitica band di Sarajevo "Indexi". Un ricordo


Balcani: gli stanchi giorni dei media

20/09/2019 -  Matteo Trevisan

A distanza di tre anni dalla sua prima edizione, l’impressione che emerge dai Media Days - evento promosso dalla Commissione Ue nei Balcani - è quella di una telenovela dal finale prevedibile, dove i personaggi si muovono all’interno di un perimetro ben definito. Ma ai media della regione serve di più


Il Gay Pride di Sarajevo, un momento di svolta

18/09/2019 -  Ahmed Burić

È ovvio che un Gay Pride non può risolvere tutti i problemi che affliggono Sarajevo e l’intera Bosnia Erzegovina. Ma i suoi cittadini ne avevano bisogno. Ed era il momento giusto, il momento di andare avanti


Zecovi, alla ricerca di giustizia

11/09/2019 -  Nicole Corritore

Il 25 luglio 1992 nel villaggio di Zecovi, situato a pochi chilometri da Prijedor e abitato da bosgnacchi, vengono uccisi 150 civili. Tra di loro 29 familiari di Fikret Bačić, tornato in Bosnia a fine guerra per cercarne i corpi e portare i responsabili a processo. Nel giorno della commemorazione dell'eccidio, abbiamo raccolto la sua testimonianza


Pride: l'orgoglio di Sarajevo

09/09/2019 -  Alfredo Sasso

Partecipazione numerosa, nessun incidente, manifestanti visibilmente commossi. E dal palco si dedica il primo Pride di Sarajevo a tutti gli oppressi della Bosnia Erzegovina


Un libro rende omaggio agli attivisti, eroi della Bosnia

06/09/2019 -  Mladen Lakić

In un momento in cui tanti giovani stanno abbandonando la Bosnia Erzegovina, un nuovo libro mette in luce il lavoro di 14 giovani attiviste ed attivisti che hanno deciso di rimanere per fare la differenza


C’è da uscire. Sarajevo verso il primo Gay Pride

04/09/2019 -  Alfredo Sasso

Nel 2008 la prima iniziativa pubblica della comunità LGBT in Bosnia Erzegovina subì una dura aggressione che causò 15 feriti e l'annullamento della stessa. L'8 settembre l'opportunità per superare questo trauma, con il primo Pride promosso nel paese


La quarta lettera da Sarajevo

03/09/2019 -  Dino Mustafić

La favola di Sarajevo, sorta di Europa in miniatura, dura solo sette giorni, quelli del Film Festival. Secondo Dino Mustafić è un peccato, perché potrebbe - e dovrebbe - durare l'anno intero


Cinema: da Sarajevo a Locarno

28/08/2019 -  Nicola Falcinella

Nelle ultime settimane si sono chiuse due importanti vetrine per il cinema dell'est Europa, Locarno e Sarajevo. Le novità emerse ed i premi assegnati


Giornaliste e molestie online: la riscossa parte dalla Bosnia

22/08/2019 -  Paola Rosà

Pane quotidiano nelle redazioni balcaniche e fattore di rischio per la libertà di stampa secondo gli organismi internazionali, la violenza verbale tramite internet contro le donne nei media è ovunque in aumento


La Bosnia Erzegovina, la Croazia e la presidente Kitarović

20/08/2019 -  Ahmed Burić Sarajevo

Le controverse dichiarazioni pubbliche della presidente croata Kolinda Grabar Kitarović, i rapporti tra Croazia e Bosnia Erzegovina, un passato che non passa


Lazar Drljača, il Van Gogh del lago Boračko

14/08/2019 -  Božidar Stanišić

Lazar Drljača fu uno stravagante pittore bosniaco, diffidente nei confronti dei ricchi e potenti, vissuto a cavallo delle due guerre mondiali. La sua storia


Sarajevo Film Festival, 25 anni di cinema

09/08/2019 -  Nicola Falcinella

Nato durante l'assedio della capitale bosniaca, il Sarajevo Film Festival raggiunge quest'anno quota 25 ed è divenuto un imprescindibile appuntamento cinematografico europeo


Giornalisti in Bosnia, violenza e sfiducia

08/08/2019 -  Paola Rosà

Cresce in Bosnia Erzegovina la sfiducia nel giornalismo e sempre più persone considerano giustificati gli attacchi, anche fisici, ai reporter: per la prima volta il numero di chi non crede ai media supera il numero di chi ancora si fida di giornali e tv


Fallimento dell'Aluminij di Mostar. Chi ne è responsabile?

07/08/2019 -  Jasmin Mujanović

Un tempo era la terza azienda della Bosnia Erzegovina per esportazioni, con la sua produzione di oltre 100.000 tonnellate di alluminio all’anno e quasi un migliaio di dipendenti nello stabilimento di Mostar. Ora, la Aluminij, è praticamente fallita. Chi è responsabile di questo disastro industriale?


Inquinamento: se in Bosnia l'emergenza diventa normalità

26/07/2019 -  Marco Ranocchiari

A distanza di pochi giorni due report indipendenti fotografano il gravissimo inquinamento industriale in Bosnia Erzegovina. Secondo gli attivisti, all'inefficienza di vecchi impianti si somma quella delle istituzioni, che forniscono dati incompleti e parziali. Così l'emergenza diventa una normalità camuffata


Olanda e Srebrenica, responsabilità limitata

24/07/2019 -  Alfredo Sasso

Delusione e rabbia tra le associazioni delle vittime per la sentenza della Corte suprema olandese sugli eventi di Srebrenica del luglio ‘95. La corte ha infatti stabilito che lo stato ebbe “una responsabilità molto limitata” per la morte di circa 350 uomini bosniaci musulmani


Srebrenica: disumanizzare l'altro

10/07/2019 -  Dunja Mijatović

Il genocidio di Srebrenica non accadde per caso, iniziò molto prima che si manifestasse in tutto il suo orrore. Prese forma quando nel discorso pubblico si è iniziato a disumanizzare l'altro


"Rotta Balcanica? I profughi vivono in un'ex discarica"

10/07/2019 -  Anna Spena

In Bosnia Erzegovina è stato allestito un campo profughi su una ex discarica. Accade a Vučjak e vi vivono attualmente 700 persone. Un'intervista a Silvia Maraone, di Ipsia


11 luglio: a Srebrenica per la pace e la giustizia

08/07/2019 -  Nicole Corritore

L’11 luglio a Srebrenica verranno tumulati i resti di 33 persone tra le centinaia di cui si cercano ancora le tracce nelle fosse comuni. Alla funzione parteciperanno anche seimila persone provenienti da diversi paesi europei ed extraeuropei, che dall’8 luglio faranno la Marcia della Pace percorrendo, al contrario, un tratto del percorso fatto allora da chi tentò di scappare


Bosnia Erzegovina, il diritto allo stato di diritto

05/07/2019 -  Alfredo Sasso

Le morti di Dženan e David sono solo alcuni dei “casi silenziati”, i tanti episodi di malagiustizia che stanno agitando la Bosnia Erzegovina negli ultimi anni. Da qui è sorta una delle poche mobilitazioni capaci di attraversare i confini amministrativi e quelli cosiddetti “etnici” del paese nel dopoguerra


Bosnia Erzegovina: 25 anni a fianco di bambini, giovani e donne

04/07/2019 -  Nicole Corritore

Il 22 giugno a Sarajevo, si è svolta una giornata dedicata al 25esimo anniversario dell'associazione "L’istruzione costruisce la Bosnia Erzegovina”, fondata nel 1994 in pieno assedio, da Jovan Divjak e altri 57 sarajevesi. Decine di persone, venute anche da paesi stranieri, hanno partecipato ad un momento di forte condivisione


Fiumi, pietre e leggende: sugli antichi sentieri tra Bosnia Erzegovina e Montenegro

25/06/2019 -  Francesco Martino Trebinje

Sospese tra l'Adriatico e le Alpi dinariche, le terre al confine tra Bosnia Erzegovina e Montenegro nascondono un'enorme ricchezza storica, culturale e paesaggistica, ancora poco conosciuta. Un patrimonio che aspetta solo di essere scoperto


Bosnia Erzegovina, le “tubature rotte” della storia

21/06/2019 -  Alfredo Sasso

In varie città della Bosnia Erzegovina, dal 28 maggio al 2 giugno, si è tenuto un importante festival di storia che vede radunati un centinaio di storici della regione. Quest’anno però History Fest è diventato un caso di tensione etno-politica