Bosnia Erzegovina - Articoli

Neum e la sua storia

27/03/2020 -  Giovanni Vale

Cosa c’entra Neum, piccola striscia costiera della Bosnia Erzegovina, con la Serenissima e l’antica Ragusa? Questo reportage, un'anteprima della prima Guida agli Stati scomparsi, dà la risposta


Srebrenica: solidarietà alle vittime italiane del Covid-19

27/03/2020 -  Nicole Corritore

Emir Suljagić, direttore del Memoriale di Srebrenica, esprime in una lettera, profonda solidarietà con la popolazione italiana colpita dalla pandemia. Un gesto di partecipazione che ha le radici negli anni di sostegno dell'Italia al rientro dei rifugiati bosniaco-musulmani nelle loro case in Bosnia orientale


Bosnia Erzegovina: coronavirus e isolamento

25/03/2020 -  Ahmed Burić Sarajevo

Come atteso anche in Bosnia Erzegovina imperversa la pandemia. In vigore stato d’emergenza e coprifuoco. Riaffiorano i ricordi della guerra e si teme che il sistema sanitario locale non regga


L'empatia in Europa: potrebbe non essere solo morta, ma sepolta da tempo

25/03/2020 -  Aleksandar Brezar

La crisi europea, che si sta svolgendo al confine tra Grecia e Turchia, vista dagli occhi di chi, in passato, si è trovato ad essere rifugiato


Migranti in Bosnia Erzegovina: emergenza nell'emergenza

24/03/2020 -  Nicole Corritore

La recente emanazione dello stato di emergenza in Bosnia Erzegovina a causa della pandemia da coronavirus, rende ancora più difficile la situazione per migranti, rifugiati e richiedenti asilo. Intervista a Silvia Maraone, project manager di Ipsia che lavora a Bihać


Solidarietà, oltre i tempi di guerra

17/03/2020 -  Nicole Corritore

La sera di sabato 14 marzo, la biblioteca nazionale Viječnica di Sarajevo e il Ponte Vecchio di Mostar si sono tinti del tricolore, in segno di solidarietà con l’Italia e gli italiani che stanno affrontando l’emergenza legata al diffondersi del coronavirus. Segno di un legame che va oltre i tempi del conflitto


Aleksandar Hemon: il continuo fallimento nel diventare Europa

09/03/2020 -  Bronwyn Jones

Uno degli scrittori e pensatori più di successo dei nostri tempi parla della negazione del genocidio, dell'arroganza della società occidentale e dell’essere sfollati per tutta la vita


Bosnia Erzegovina: un libro per celebrare le grandi donne di ieri e di oggi

06/03/2020 -  Selma Pezerović

Il libro #Žene BiH [Donne della Bosnia Erzegovina], realizzato da Amila Hrustić Batovanja, Hatidža Gušić e Masha Durkalić, raccoglie oltre 50 biografie illustrate di donne bosniaco-erzegovesi che hanno spostato i confini della libertà femminile, scrivendo nuove pagine della storia della Bosnia Erzegovina


Bosnia Erzegovina: tanto rumore per un virus che ancora non c'è

03/03/2020 -  Ahmed Burić

Preoccupazione in Bosnia Erzegovina per la diffusione del coronavirus, anche se in questo momento non ci sono ancora stati casi di contagio. I media non parlano d'altro, le persone vanno nel panico e spuntano commenti razzisti nei confronti dei cinesi


Bosnia Erzegovina, istituzioni bloccate al mercato di Dayton

25/02/2020 -  Alfredo Sasso

Milorad Dodik - attuale membro della presidenza tripartita statale - ha lanciato la RS-Exit, per la secessione della Republika Srpska dalla Bosnia Erzegovina. Per alcuni l'ennesimo bluff, per altri segnale pericoloso. Sotto attacco, collateralmente, la Corte costituzionale


Tuzla, la stazione sulla rotta balcanica

17/02/2020 -  Alfredo Sasso Tuzla

La Bosnia Erzegovina si sta lentamente convertendo in una zona-cuscinetto per i migranti. La situazione a Tuzla è al limite dell'emergenza. Lo scaricabarile istituzionale per fortuna è compensato efficacemente dagli attori della società civile locale. Ancora per quanto?


Bella ciao, quando una canzone supera i confini

14/02/2020 -  Ahmed Burić Sarajevo

È certamente una canzone particolare, sicuramente una delle più note al mondo. Bella ciao è stata cantata da numerosi musicisti e non, da Manu Chao a Goran Bregović, da Tom Waits a don Andrea Gallo al termine di una messa. "È il simbolo della resistenza e della lotta per i diritti umani in tutto il mondo"


Republika Srpska: il catasto e la pulizia etnica

14/02/2020 -  Edvard Cucek

Nell'entità bosniaca della Republika Srpska una legge di riforma del catasto sta rafforzando gli esiti della pulizia etnica. A farne le spese, una volta ancora, le comunità minoritarie


Bosnia Erzegovina e Unione europea: il limbo nel limbo

03/02/2020 -  Alfredo Sasso

I cittadini della Bosnia Erzegovina sono sempre meno convinti di sostenere l'adesione del proprio paese all'Ue. Il paese è fermo e le élite locali hanno tutto l'interesse a mantenere lo status quo


Raccontare i Balcani: questioni regionali e rapporti internazionali

30/01/2020 -  Redazione

La situazione dell’informazione nei Balcani occidentali e le pressioni delle élite politiche locali. Resoconto del quarto panel della conferenza “Italia e Bosnia Erzegovina: Balcani ed UE da un secolo all’altro” svoltasi a Sarajevo il 28 e 29 novembre scorsi, co-promossa da Ambasciata d'Italia a Sarajevo e OBCT/CCI


Dragan Bursać: “Non denuncio più le minacce ricevute”

28/01/2020 -  Elvira Jukić - Mujkić Sarajevo

Il giornalista bosniaco Dragan Bursać si è arreso: ha deciso di non sporgere più denuncia per le minacce di morte ricevute. Ne ha già sporte una quindicina e non è cambiato nulla. La vita difficile di un giornalista nel mirino


I polmoni di Sarajevo pieni di PM 2,5

24/01/2020 -  Ahmed Burić Sarajevo

La capitale bosniaca figura in cima alla lista della classifica delle città più inquinate al mondo. Un recente rapporto della Banca mondiale stima oltre 3000 morti all'anno per inquinamento. Dal riscaldamento domestico alle centrali, le cause sono varie. Anche qui come altrove la politica locale sembra ignorarle


Modelli possibili per l’Europa e i Balcani, tra politica e diritto

14/01/2020 -  Redazione

Sintesi dei contenuti del terzo panel della conferenza “Italia e Bosnia Erzegovina: Balcani ed UE da un secolo all’altro” svoltasi a Sarajevo il 28 e 29 novembre scorsi, co-promossa da Ambasciata d'Italia in BiH e OBCT/CCI


Sarajevo: la lotta per il Cantone

13/01/2020 -  Ahmed Burić Sarajevo

È dal 2018 che il Cantone di Sarajevo è governato da una coalizione di sei partiti e vede il Partito di azione democratica di Bakir Izetbegović all'opposizione. Ma dalla coalizione governativa si è ora sfilato Željko Komsić: dinamiche politiche che potrebbero portare la capitale bosniaca al soffocamento


Bosnia Erzegovina: i cavalli selvaggi ed i “Lupi” di Livno

10/01/2020 -  Edvard Cucek

Sono cavalli inselvatichiti, branchi ormai liberi sugli altopiani nei pressi di Livno. Nessuno se ne occupa, se non un gruppo di motociclisti


Cosa si aspetta la Bosnia Erzegovina dal nuovo presidente croato

09/01/2020 -  Samir Huseinović

Le vicende politiche della confinante Croazia sono sempre fortemente sentite in Bosnia Erzegovina. Le reazioni della politica e degli analisti locali all'elezione di Zoran Milanović


Agricoltura in Bosnia Erzegovina, un futuro è possibile

27/12/2019 -  Davide Sighele

Franco Turri è un agronomo. Affianca da anni ong, associazioni, Unione europea e Nazioni unite nella promozione di progetti di sviluppo rurale. Lo abbiamo intervistato


L’idea di Europa in Bosnia Erzegovina, tra politica, cultura e identità

20/12/2019 -  Redazione

Un approfondimento sui contenuti del secondo panel della conferenza “Italia e Bosnia Erzegovina: Balcani ed UE da un secolo all’altro” svoltasi a Sarajevo il 28 e 29 novembre scorsi, co-promossa da Ambasciata d'Italia in BiH e OBCT/CCI


I media bosniaci e la visione distorta sui migranti

13/12/2019 -  Belma Buljubašić Sarajevo

In Bosnia Erzegovina la crisi legata alla presenza di migranti occupa quotidianamente le pagine di cronaca. Ma come ne parlano i media bosniaci? Quali sono le reazioni dei cittadini? Un'analisi dettagliata del Media Centar di Sarajevo


Italia e Bosnia Erzegovina, 155 anni di storia insieme

13/12/2019 -  Redazione

Le relazioni tra Italia e Bosnia Erzegovina, dal primo consolato italiano aperto a Sarajevo alla difficile attualità. Ed uno sguardo al futuro. Su questo si sono confrontati i relatori del primo panel della conferenza “Italia e Bosnia Erzegovina: Balcani ed UE da un secolo all’altro” svoltasi a Sarajevo il 28 e 29 novembre scorsi, co-promossa da Ambasciata d'Italia in BiH e OBCT/CCI


Bosnia, dopo Vučjak

12/12/2019 -  Nicole Corritore

Il campo di Vučjak nei pressi di Bihać è stato finalmente sgomberato. Un campo che la Commissaria per i diritti umani del Consiglio d’Europa Dunja Mijatović, che vi si era recata in missione la settimana scorsa, aveva definito una vergogna. Ma i problemi legati al flusso di migranti sono lontani da una soluzione


Anna Bravo e Benazir di Sarajevo

11/12/2019 -  Mario Boccia

La storica Anna Bravo, morta di recente a Torino, ha dedicato la sua vita a studi su guerra, nazismo e fascismo e in particolare alla storia delle donne e dei movimenti politici del ‘900. Uno dei suoi libri uscì con una famosa foto scattata a Sarajevo dal giornalista Mario Boccia che qui la ricorda


La crisi dei migranti in Bosnia Erzegovina

10/12/2019 -  Ahmed Burić Sarajevo

La crisi dei migranti in Bosnia Erzegovina ha raggiunto livelli drammatici. Dunja Mijatović, Commissaria per i diritti umani del Consiglio d’Europa, di recente è stata in BiH e ha rilasciato una conferenza stampa per denunciare la grave situazione sul campo


Bosnia Erzegovina: migranti intrappolati senza via d’uscita

05/12/2019 -  Jean-Arnault Dérens Simon Rico

La denuncia, fortissima, è arrivata ieri da parte della Commissaria per i diritti umani del Coe Dunja Mijatović: "Va chiuso. Qui della gente morirà". Un reportage dal campo migranti di Vučjak, Bosnia Erzegovina


Croazia, lo strano caso dei due sportivi nigeriani

05/12/2019 -  Nicole Corritore

La notizia rimpalla subito sui media bosniaci e poi croati: due giovani sportivi nigeriani, invitati per una gara internazionale a Pola, non hanno mai fatto rientro in Nigeria. I due sono ora nel campo di accoglienza di Velika Kladuša e accusano la polizia croata di averli deportati da Zagabria in un bosco in Bosnia Erzegovina