Bosnia Erzegovina - Articoli

I media bosniaci e la visione distorta sui migranti

13/12/2019 -  Belma Buljubašić Sarajevo

In Bosnia Erzegovina la crisi legata alla presenza di migranti occupa quotidianamente le pagine di cronaca. Ma come ne parlano i media bosniaci? Quali sono le reazioni dei cittadini? Un'analisi dettagliata del Media Centar di Sarajevo


Italia e Bosnia Erzegovina, 155 anni di storia insieme

13/12/2019 -  Redazione

Le relazioni tra Italia e Bosnia Erzegovina, dal primo consolato italiano aperto a Sarajevo alla difficile attualità. Ed uno sguardo al futuro. Su questo si sono confrontati i relatori del primo panel della conferenza “Italia e Bosnia Erzegovina: Balcani ed UE da un secolo all’altro” svoltasi a Sarajevo il 28 e 29 novembre scorsi, co-promossa da Ambasciata d'Italia in BiH e OBCT/CCI


Bosnia, dopo Vučjak

12/12/2019 -  Nicole Corritore

Il campo di Vučjak nei pressi di Bihać è stato finalmente sgomberato. Un campo che la Commissaria per i diritti umani del Consiglio d’Europa Dunja Mijatović, che vi si era recata in missione la settimana scorsa, aveva definito una vergogna. Ma i problemi legati al flusso di migranti sono lontani da una soluzione


Anna Bravo e Benazir di Sarajevo

11/12/2019 -  Mario Boccia

La storica Anna Bravo, morta di recente a Torino, ha dedicato la sua vita a studi su guerra, nazismo e fascismo e in particolare alla storia delle donne e dei movimenti politici del ‘900. Uno dei suoi libri uscì con una famosa foto scattata a Sarajevo dal giornalista Mario Boccia che qui la ricorda


La crisi dei migranti in Bosnia Erzegovina

10/12/2019 -  Ahmed Burić Sarajevo

La crisi dei migranti in Bosnia Erzegovina ha raggiunto livelli drammatici. Dunja Mijatović, Commissaria per i diritti umani del Consiglio d’Europa, di recente è stata in BiH e ha rilasciato una conferenza stampa per denunciare la grave situazione sul campo


Bosnia Erzegovina: migranti intrappolati senza via d’uscita

05/12/2019 -  Jean-Arnault Dérens Simon Rico

La denuncia, fortissima, è arrivata ieri da parte della Commissaria per i diritti umani del Coe Dunja Mijatović: "Va chiuso. Qui della gente morirà". Un reportage dal campo migranti di Vučjak, Bosnia Erzegovina


Croazia, lo strano caso dei due sportivi nigeriani

05/12/2019 -  Nicole Corritore

La notizia rimpalla subito sui media bosniaci e poi croati: due giovani sportivi nigeriani, invitati per una gara internazionale a Pola, non hanno mai fatto rientro in Nigeria. I due sono ora nel campo di accoglienza di Velika Kladuša e accusano la polizia croata di averli deportati da Zagabria in un bosco in Bosnia Erzegovina


Bosnia Erzegovina: il caso Pazarić è solo la punta dell’iceberg

29/11/2019 -  Samir Huseinović

Il caso dell'Istituto per bambini e adolescenti con disturbi mentali di Pazarić ha sconvolto i cittadini della Bosnia Erzegovina. Le foto di bambini legati a termosifoni e letti hanno sollevato l'indignazione della popolazione che protesta e avverte: non è un caso isolato


Italia-Bosnia Erzegovina, 155 anni di relazioni

28/11/2019 -  Mario Boccia

Si apre oggi a Sarajevo un convegno di due giorni organizzato dall'Ambasciata italiana in collaborazione con OBCT. L'evento sarà affiancato da una mostra fotografica di Mario Boccia, che non sarà presente ma ha inviato ai partecipanti un suo testo. Lo pubblichiamo


I terremoti che scuotono i Balcani

28/11/2019 -  Marco Ranocchiari

Il drammatico terremoto in Albania, seguito da altre scosse importanti in Bosnia Erzegovina e Grecia, ci ricorda che la penisola balcanica è tra le zone più sismiche d'Europa


Cina nei Balcani: il potere "dolce"

14/11/2019 -  Francesca Bertin

La Cina ha ormai da qualche tempo adottato una strategia di soft-power nei Balcani occidentali con conseguenze sull'assetto geopolitico della regione e ancor più sul processo a lungo termine di adesione all'Unione europea. Una ricerca


Inspire: basta violenza su bambine e bambini nel sud-est Europa e Caucaso

13/11/2019 -  Roxana TodeaCristina Rigman

L'Organizzazione mondiale della sanità, per ridurre la violenza su bambine e bambini, ha individuato delle strategie denominate "Inspire". ChildPact e i suoi membri hanno sondato 296 organizzazioni e istituzioni incentrate sull'infanzia nell'Europa sud-orientale e nel Caucaso per scoprire chi vi sta effettivamente lavorando


Emmanuel Macron contro l’Europa dell'est

12/11/2019 -  Ornaldo Gjergji

Nelle ultime settimane il presidente francese si è lasciato andare ad una serie di dichiarazioni controverse nei confronti di vari paesi dell’est Europa, suscitando malumori nelle cancellerie europee. E anche in Francia


A due passi dalla fortezza Europa

12/11/2019 -  Federico FaloppaLuca Prestia

A Cuneo si apre in questi giorni la mostra fotografica Beyond the border realizzata da Luca Prestia e Federico Faloppa. Un loro reportage realizzato nell'agosto scorso in Bosnia Erzegovina, nei campi di accoglienza migranti di Vučjak e Bihać


Fiera del libro di Belgrado: sparare con un libro

05/11/2019 -  Edvard Cucek

Alla Fiera del libro di Belgrado le autorità della Republika Srpska hanno presentato una pubblicazione che nega il genocidio di Srebrenica


Bosnia Erzegovina: nel paese dei villaggi fantasma

29/10/2019 -  Tatjana Čalić

È una catastrofe demografica inedita quella che sta colpendo la Bosnia Erzegovina. Il paese si sta svuotando ed in alcune zone manca la manodopera. E le autorità guardano in silenzio


Bihać e migranti: tra caos e rischio catastrofe

24/10/2019 -  Silvia Maraone*

Deportazioni verso Vučjak o verso i boschi al confine, quasi a voler invitare i migranti ad andarsene. Ma allo stesso tempo a chi è registrato e vive nei campi, viene impedita la libera circolazione. Un resoconto di Silvia Maraone, project manager di IPSIA, in questi giorni in missione di monitoraggio tra Bihać e Velika Kladuša


Bosnia Erzegovina: Irma Baralija, una “indignata” a Mostar

16/10/2019 -  Aline Cateux

Come molti bosniaci, Irma Baralija, è emigrata. Avrebbe potuto costruire la sua vita all'estero, ma ha poi deciso di tornare. Oggi, come vicepresidente del partito multietnico Naša Stranka, è più impegnata che mai nella sua città, Mostar. Ritratto


Bosnia Erzegovina: l’esperienza civica del Cantone di Sarajevo

07/10/2019 -  Laurent Geslin

Agire a livello locale per cambiare radicalmente la società. Mentre la crisi politico-istituzionale blocca da anni la Bosnia Erzegovina c'è chi ritiene che, dal basso, qualcosa si può fare


Rotta balcanica, la mancata accoglienza

03/10/2019 -  Nicole Corritore

Silvia Maraone, project manager di IPSIA, Ong delle ACLI, lavora lungo la rotta balcanica da più di tre anni. Un'intervista in cui fa un quadro completo della difficile situazione, soprattutto in Bosnia Erzegovina, dove il flusso di persone che cercano di arrivare nell'Ue è in aumento


Bosnia Erzegovina, un criminale come direttore

02/10/2019 -  Ahmed Burić Sarajevo

È lo scandalo di questi giorni. Enver Zornić, membro del Partito socialdemocratico, è stato nominato direttore della municipalizzata Toplane. I giornalisti hanno scoperto però che è stato condannato per crimini di guerra


Bosnia Erzegovina: "Zero", il lago conteso

27/09/2019 -  Marco Ranocchiari

L'abbandono di una miniera a Vareš, cittadina di montagna della Bosnia, ha portato un regalo inatteso: un lago dalle limpide acque. Quando il progetto di farne un sito di prova per nuove tecnologie minerarie ha minacciato di trasformarlo, è diventato teatro di una lotta per i beni comuni


In memoria di Faris Arapović, della Raja di Sarajevo

25/09/2019 -  Michele Biava

Faris Arapović è morto lo scorso 18 settembre, batterista giovanissimo dei Zabranjeno Pušenje e poi nel 1990 cofondatore della band Sikter che nel 1995 aprì a San Siro il concerto di Vasco Rossi “Il rock sotto l’assedio”. Assieme ai membri della Sikter, fu uno dei protagonisti del documentario Raja Sarajevo girato nel 1994 dal regista Erik Gandini


Indexi: buon compleanno leggenda!

23/09/2019 -  Edvard Cucek

Il 23 settembre del 1946 nasceva a Sarajevo Davorin Popović, frontman e cantante della mitica band di Sarajevo "Indexi". Un ricordo


Balcani: gli stanchi giorni dei media

20/09/2019 -  Matteo Trevisan

A distanza di tre anni dalla sua prima edizione, l’impressione che emerge dai Media Days - evento promosso dalla Commissione Ue nei Balcani - è quella di una telenovela dal finale prevedibile, dove i personaggi si muovono all’interno di un perimetro ben definito. Ma ai media della regione serve di più


Il Gay Pride di Sarajevo, un momento di svolta

18/09/2019 -  Ahmed Burić

È ovvio che un Gay Pride non può risolvere tutti i problemi che affliggono Sarajevo e l’intera Bosnia Erzegovina. Ma i suoi cittadini ne avevano bisogno. Ed era il momento giusto, il momento di andare avanti


Zecovi, alla ricerca di giustizia

11/09/2019 -  Nicole Corritore

Il 25 luglio 1992 nel villaggio di Zecovi, situato a pochi chilometri da Prijedor e abitato da bosgnacchi, vengono uccisi 150 civili. Tra di loro 29 familiari di Fikret Bačić, tornato in Bosnia a fine guerra per cercarne i corpi e portare i responsabili a processo. Nel giorno della commemorazione dell'eccidio, abbiamo raccolto la sua testimonianza


Pride: l'orgoglio di Sarajevo

09/09/2019 -  Alfredo Sasso

Partecipazione numerosa, nessun incidente, manifestanti visibilmente commossi. E dal palco si dedica il primo Pride di Sarajevo a tutti gli oppressi della Bosnia Erzegovina


Un libro rende omaggio agli attivisti, eroi della Bosnia

06/09/2019 -  Mladen Lakić

In un momento in cui tanti giovani stanno abbandonando la Bosnia Erzegovina, un nuovo libro mette in luce il lavoro di 14 giovani attiviste ed attivisti che hanno deciso di rimanere per fare la differenza


C’è da uscire. Sarajevo verso il primo Gay Pride

04/09/2019 -  Alfredo Sasso

Nel 2008 la prima iniziativa pubblica della comunità LGBT in Bosnia Erzegovina subì una dura aggressione che causò 15 feriti e l'annullamento della stessa. L'8 settembre l'opportunità per superare questo trauma, con il primo Pride promosso nel paese