Bosnia Erzegovina - Articoli

Bosnia Erzegovina, qualcosa si muove

24/11/2020 -  Ahmed Burić Sarajevo

L'esito delle elezioni amministrative in Bosnia Erzegovina del 15 novembre scorso ridisegna in parte il potere politico delle principali città, come Sarajevo e Banja Luka, e apre le porte alla speranza che possa avvenire, finalmente, un cambiamento sostanziale


Bosnia Erzegovina, venticinque anni dopo gli Accordi di Dayton

23/11/2020 -  Elvira Jukić-Mujkić Sarajevo

Ricorre in questo periodo il venticinquennale dell'Accordo di Dayton con il quale si pose fine alla guerra in Bosnia Erzegovina. Quell'accordo fu un successo? Secondo alcuni analisti sì, ha evitato per questo quarto di secolo che ci fosse la guerra. Ciò non significa però che la Bosnia stessa sia un paese di successo


Shooting in Sarajevo

19/11/2020 -  Nicole Corritore

Un libro fotografico - ma non solo - che guarda alla città di Sarajevo dagli occhi dei cecchini. È uscito l'11 novembre scorso per Bottega Errante Edizioni "Shooting in Sarajevo", firmato da Luigi Ottani e curato da Roberta Biagiarelli


Le elezioni del 1990, l'anno zero dell'etnocrazia bosniaca

18/11/2020 -  Alfredo Sasso

Vi è un caso in cui la cooperazione inter-nazionalista si è manifestata in un processo elettorale: quello della Bosnia Erzegovina del 18 novembre 1990. Le prime elezioni multi-partitiche dopo l’era socialista videro proprio il trionfo dei tre partiti su base etnica


Bosnia Erzegovina, trent’anni fa

18/11/2020 -  Božidar Stanišić

Il 18 novembre 1990 in Bosnia Erzegovina si tennero le prime elezioni democratiche dopo la Seconda guerra mondiale. Saranno anche le ultime, prima della dissoluzione dalla Jugoslavia. Lo scrittore Božidar Stanišić ripercorre quei giorni, fatidici per le sorti della Bosnia Erzegovina


Amministrative in Bosnia Erzegovina: un voto per il cambiamento

17/11/2020 -  Elvira Jukić-Mujkić Sarajevo

Nonostante la difficile situazione legata alla pandemia, c'è aria di cambiamento in Bosnia Erzegovina. Le amministrative di domenica 15 novembre hanno consegnato all'opposizione varie città comprese Sarajevo e Banja Luka


Guardare indietro per andare avanti: conversazione con Darko Cvijetić

10/11/2020 -  Simone Malavolti

Un incontro a Prijedor, Bosnia Erzegovina, con Darko Cvijetić. Poeta, romanziere ed autore di teatro non ha avuto paura di affrontare il proprio passato e quello della propria città


Ricordi di viaggio tra Mostar, Sarajevo e Srebrenica

10/11/2020 -  Lisa Tibaldi

L'esperienza di un viaggio di studio in Bosnia Erzegovina svoltosi un anno fa e raccontata in un momento in cui l'emergenza Covid ci obbliga a fermarci e ciò che si riteneva scontato si allontana e trasforma. Riceviamo e volentieri pubblichiamo


Addio a Ibrahim Sirčo, un grande portiere ed educatore sportivo

09/11/2020 -  Božidar Stanišić

Ibrahim Sirčo, ex portiere del FK Sarajevo, la prima squadra bosniaco-erzegovese ad aver vinto il campionato jugoslavo di calcio, si è spento lo scorso 27 settembre a Visoko, sua città natale. Un omaggio a questo straordinario protagonista dello sport jugoslavo


Croazia, la violenza impunita sui migranti

05/11/2020 -  Giovanni Vale Zagabria

"Trattamento inumano, pestaggi selvaggi e un caso di violenza sessuale", sono queste le gravi violazioni nei confronti dei migranti che avrebbe commesso la polizia croata. A denunciare i fatti il britannico The Guardian sulla scorta della documentazione raccolta dal Danish Refugee Council


Afferra il coniglio, o sul senso dei premi letterari

04/11/2020 -  Božidar Stanišić

È uscito recentemente per i tipi della casa editrice Nutrimenti di Roma il romanzo d’esordio di Lana Bastašić “Afferra il coniglio”, vincitore del Premio dell’Unione europea per la letteratura 2020. Una recensione


Fare i conti con il passato: il contributo dei tribunali internazionali

29/10/2020 -  Federica Woelk

In questa tesi di master si mette a confronto l'impatto, in Germania dell'Ovest e Bosnia Erzegovina, rispettivamente del Processo di Norimberga (IMT) e del Tribunale penale internazionale per la ex Jugoslavia (ICTY)


Oblio ed esilio: sopravvivere in tempo di pace nell’America pre-Trump

22/10/2020 -  Veronica Tosetti

Un romanzo fortemente autobiografico, che narra la nostalgia, nominandola poco. E' nelle librerie Me’med, la bandana rossa e il fiocco di neve, l’ultimo romanzo di Semezdin Mehmedinović


Ue e Balcani occidentali, un amore tiepido

14/10/2020 -  Francesco Martino

Cauto ottimismo e un nuovo pacchetto di incentivi economici per i Balcani occidentali: col "pacchetto allargamento 2020" l'Ue prova a rilanciare l'integrazione della regione, ma le prospettive restano quelle di un progresso lento e mai scontato


Oltre le quattro mura: il Pride di Sarajevo, un anno dopo

29/09/2020 -  Alfredo Sasso

Per questioni di sicurezza sanitaria il Pride sarajevese di quest'anno ha cancellato il corteo per le vie della città. Alcune iniziative si sono però svolte ugualmente, ed hanno rappresentato un'occasione di riflessione


"We Love Sarajevo": i piccoli imprenditori che si rifiutano di lasciare la Bosnia

25/09/2020 -  Sacha Jennis Sarajevo

Un tatuatore, il creatore di un'azienda tecnologica, un ristoratore vegano, un gallerista e un ottico: tutti loro hanno contrastato la tendenza all'emigrazione aprendo attività nella capitale bosniaca


Ue e Balcani occidentali: il flop della strategia di cooperazione regionale

24/09/2020 -  Redazione

Negli ultimi vent'anni l'Ue ha investito molto sul rafforzamento delle relazioni economiche tra i paesi dei Balcani occidentali. Raccogliendo poco. I motivi in un recente studio


L’autostrada per sotterrare gli Accordi di Dayton

21/09/2020 -  Edvard Cucek

In Bosnia Erzegovina i cittadini che abitano nei villaggi attorno alla città di Prijedor stanno manifestando contro il progetto di un tratto autostradale che collegherebbe quest'ultima a Banja Luka. A loro avviso un progetto che andrebbe a penalizzare solo la comunità bosgnacca


Bosnia Erzegovina, la morte di un criminale di guerra

18/09/2020 -  Ahmed Burić Sarajevo

Una riflessione dettata dalla recente morte di Momčilo Krajišnik, alto funzionario della Republika Srpska e criminale di guerra condannato dal Tribunale dell’Aja


Balcani: la difficile gestione dei rifiuti Covid-19

17/09/2020 -  Edib Bajrović

L'epidemia di Covid-19 ha portato a un forte aumento della quantità di rifiuti sanitari, in particolare a causa dell'uso di dispositivi di protezione. Ciò solleva tutta una serie di questioni igienico-sanitarie e ambientali


Momčilo Krajišnik, la morte di un criminale di guerra

16/09/2020 -  Andrea Zambelli

E' morto ieri Momčilo Krajišnik, criminale di guerra condannato dal Tribunale dell'Aja per persecuzione, deportazione e trasferimento forzato dei non serbi dalla Republika Srpska durante il conflitto. Se ne è andato nel giorno della controversa “Giornata dell’unità serba, della libertà e della bandiera nazionale”


Migranti: caos Bosnia

04/09/2020 -  Nicole Corritore

Campi informali sgomberati, famiglie deportate e lasciate senza assistenza sul ciglio di una strada, manifestazioni violente anti-migranti. In Bosnia Erzegovina - denuncia Silvia Maraone di Ipsia - si è raggiunto l'abisso


Bosnia Erzegovina: disinformazione e portali anonimi

02/09/2020 -  Aleksandar Brezar

In Bosnia Erzegovina sono migliaia i portali anonimi che inquinano il web, seminando disinformazione. Difficile individuare soluzioni, se non quella di alfabetizzare il più possibile ai nuovi media. Un commento


Warajevo, programmare sotto l’assedio

20/08/2020 -  Davide Denti

Nel pieno dell'assedio di Sarajevo due programmatori hanno trovato la forza per sviluppare il programma emulatore Warajevo


Ismet Mujezinović, il dramma di un autoritratto

12/08/2020 -  Božidar Stanišić

Cinquant’anni fa Ismet Mujezinović (Tuzla, 1907-1984) portava a termine il suo “Autoritratto con medaglia d’onore”. Uno sguardo alla vita e all’opera di uno dei più grandi pittori bosniaci e jugoslavi del Novecento


26° Sarajevo Film Festival, tutto in streaming

10/08/2020 -  Nicola Falcinella

Causa il coronavirus, quest'anno la più importante manifestazione cinematografica del sudest Europa trasloca in internet. Dal 14 al 21 agosto, previa registrazione al sito, sarà possibile vedere in streaming i film in concorso


Mine in Bosnia Erzegovina: la morte invisibile

05/08/2020 -  Ilaria Cagnacci Sarajevo

Secondo i programmi, già nel 2019 non vi sarebbero più dovute essere mine in Bosnia Erzegovina. Non è così, ve ne sarebbero ancora più di 79.000. Dalla fine della guerra ad oggi le vittime sono state 728


Come il lockdown ha risvegliato i miei ricordi della Bosnia e della guerra

03/08/2020 -  Aleksandar Brezar

Una situazione particolare quella del lockdown a causa della pandemia di coronavirus. Un tempo sospeso che fa riflettere e che fa abitare luoghi della memoria lontani, un'infanzia che riaffiora magicamente con vecchie fotografie


Bosnia Erzegovina: tre ex soldati, un messaggio di pace

30/07/2020 -  Božidar Stanišić

Il documentario “Maglaj – guerra e pace” parla di tre ex soldati di Maglaj – un serbo, un croato e un bosgnacco – che nella guerra del 1992-95 avevano combattuto l’uno contro l’altro, e oggi di nuovo vivono nella stessa città e lavorano insieme per costruire un futuro migliore


Idroelettrico in Bosnia: tra moratoria e abusi da lockdown

22/07/2020 -  Marco Ranocchiari

Per difendere i fiumi dei Balcani è stato innanzitutto necessario rendere la gente consapevole che erano in pericolo. Un'intervista a Ulrich Eichelmann, fondatore della ong RiverWatch e tra i coordinatori della campagna Save the Blue Heart of Europe