a Aleks 2

un altro esempio sono i paesi Baschi o la Macedonia. La Jugoslavia invece andava lasciata al suo destino, farla distruggere dall'interno, farla sparire in quanto paese comunista e con un passato di successo e soprattutto neutrale, perché sporcarsi le mani quando bastava gettare un po' di benzina sul fuoco? Guarda che le armi i vari nuovi eserciti creati non se le sono costruite a casa, ad esempio il nuovo esercito croato aveva kalashnikov ed altre armi di provenienza tedesco orientale, guarda un po' che coincidenza, da un paese che per primo ha riconosciuto i paesi secessionisti. Ovvio che questo intervento esterno non era così visibile ai tempi, ma chi ha indagato ha avuto un quadro ben diverso sui motivi della guerra, non tutti imputabili ai serbi, anche se in larga parte responsabili. Te lo sei guardato quel documentario? No, ovvio! Troppo filo-serbo! Sii un po' obiettivo almeno una volta.