Bosporus - Giovani

Sono molte le iniziative a favore di giovani volontari, studenti, laureati dei Balcani. Ne riportiamo alcune.

15/01/2003 -  Anonymous User

Bosporus - Giovani

Anche i Paesi dei Balcani sono oramai inseriti nel programma del Servizio volontario europeo. Sarà quindi possibile per un giovane del sud est Europa trascorrere dai 3 ai 6 mesi presso un'associazione in qualsiasi parte d'Europa e sarà possibile per i giovani dell'Unione trascorrere un periodo di volontariato nei Balcani.
La possibilità di realizzare questi scambi è garantita dal 'Balkan Youth Project', sviluppato ed implementato dall' 'European Youth Forum' e da CARE International, grazie a fondi messi a disposizione dalla Commissione europea (per maggiori informazioni: http://www.youthforum.org/our_work/balkan.html).
Ma in questo periodo sono molte altre le possibilità per corsi, progetti di formazione e di scambio a favore di giovani provenienti dall'area dei Balcani. 'Tolerance of colours' è il titolo di un corso di formazione rivolto a 25 giovani volontari, proposto dall'associazione Bosporus International. Le iscrizioni sono aperte sino al 19 gennaio (per maggiori informazioni: http://www.bosporus.org).

Iniziativa molto particolare anche quella promossa dall' 'Istituto per il rafforzamento della democrazia', con sede a Konjic, Bosnia Erzegovina. Il programma 'Ri-connettersi' ha lo scopo di far ritornare, almeno per un periodo temporaneo, giovani bosniaci nella loro terra d'origine. Per questo viene prevista la possibilità per giovani laureati di partecipare a stages retribuiti presso aziende (locali ed internazionali), istituzioni ed organizzazioni con sede in BiH (per maggiori informazioni: cobamerica@aol.com, tel: (202) 861-0561).
Sempre agli studenti del sud est Europa è indirizzata la proposta della 'Theodor-Heuss-Kolleg of Robert Bosch Foundation' per un anno di studi in management di progetti (per maggiori informazioni: http://www.theodor-heuss-kolleg.de, info@theodor-heuss-kolleg.de). Altra opportunità, per quanto riguarda gli scambi tra giovani dell'Unione europea e del sud est Europa, quella data dall'associazione Allavida, con sede a Sofia (per maggiori informazioni: www.allavida.org, info@allavida.org).


Quest’anno OBCT festeggia 20 anni. Aiutaci a continuare il nostro cammino, rimani vicino alla nostra comunità di cui fanno parte corrispondenti, attivisti della società civile, ricercatori universitari, studenti, viaggiatori, curiosi e tutti i nostri lettori. Abbonati a OBCT!