x Daniel

Daniel si chiede; ma allora come sono sopravvissuti all'invasione slava gli antenati di albanesi, romeni e aromuni? L'area balcanica (in sintesi e semplificando) nell'antichità era abitata da 3 raggruppamenti di popoli: greci, illiri e traci. Sotto il dominio romano era divisa in 2 aree linguistico-culturali, quella latina e quella greca. Il confine fre le 2 aree è stato tracciato dallo studioso ceco Jirecek e procede dall'Adriatico (città albanese di Laci) sino a Serdica (Sofia) e alla costa del Mar Nero. Orbene nel nord, di lingua latina, e nel sud, di lingua greca, permanevano aree impervie di montagna in cui sopravvivevano gli idiomi originari. Gli invasori slavi dilagarono in tutto il territorio in cerca di città da saccheggiare e distruggere e di terre ricche da coltivare dopo aver eliminato la popolazione indigena. Si salvarono le popolazioni indigene stanziate nelle alte valli delle catene montuose che non furono sommerse dal cataclisma etnico e che diedero origine a albanesi (