X Daniel 1

Cercherò di rispondere con ordine. Gli Slavi arrivarono nei Balcani da invasori; in seguito con pragmatismo la diplomazia di Costantinopoli cercò di utilizzarli come baluardo contro altri nemici. Goti e altri invasori germanici non erano buoni come Madre Teresa, ma sempre meno sanguinari di Avari e Slavi. Occuparono Italia, Gallia e Spagna sconfiggendo i difensori romani e saccheggiando le città. Non si dedicarono allo sterminio delle popolazioni rurali; a loro interessava l'oro delle città, non la terra da coltivare. Se avessero eliminato grandi masse di popolazione indigena oggi a Roma, Madrid e Parigi si parlerebbe tedesco. Gli Slavi al loro arrivo non avevano le capacità militari di germani e turanici e quindi si limitarono a seguire questi conquistatori per avere dei vantaggi. Questo comportamento opportunistico è diffuso in natura nel mondo vegetale e in quello animale. Ripeto quanto detto in passato: nei Balcani, escludendo Grecia e Istria, vi erano pochi veri romani e veri grec