TEC a carbone

la proposta di una nuova centrale termica di accordo greco-tedesco è stata già consegnata al governo albanese, anche se quest'ultimi si affrettano a negare. La cosa tragica di questa nuova termocentrale 5 volte più grande di quella di valona è che, se verrà approvata dal governo, la fonte di alimentazione è il carbone. Quello che non possono più fare in grecia o germania lo possono facilmente realizzare nei balcani. Così i balcani (pensate a quella che costruiranno in kosovo) si transformanno così nel luogo dove esportare inquinamento in cambio di cosa?! Posso solo immaginare col nuovo governo italiano, le cose non andranno che peggio.