archeologia

jasmina ti rispondo solo per quanto riguarda la misera e fantomatica shenza archeologica albanese, almeno nel dipartimento archeologico di Ravenna , in quello di Bologna a Siena e a Pisa sono presenti nelle rispetive bibliotece le due riviste annuali piu prestigiose Illiria e Monumentet, per agiungerti che oramai da vent anni tutte le publicazioni sono fate con delle rispetive collaborazioni internazionali, quelle precedenti erano si gonfie con distorti realistici non solo di base etnica ma anche sociale perch al comunismo li stava al cuore cio che faceva e costruiva la classe contadina. deto questo ti posso assicurare che autori del regime comunista come manuali avevano queli publicati dai maestri della distorzione ossia gli accademici di belgrado di fine 800' , ciao