Tutte le notizie

Kosovo: “Occorre depoliticizzare l'università”

30/10/2019 -  Arian Lumezi

Per formare le nuove generazioni che assicureranno poi il futuro del Kosovo occorre riformare profondamente le università del paese. È questo che ripete in continuazione il professor Arben Hajrullahu. Un'intervista

Le montagne di Vaia, un anno dopo

30/10/2019 -  Marco Ranocchiari

Alcuni dati per capire cosa succede nelle valli e nelle foreste colpite dalla più grande tempesta che l'Italia ricordi. E per capire cosa accade nel resto d'Europa

Aleksej Nikitin: il ‘testo ucraino’ della letteratura russa

29/10/2019 -  Martina Napolitano

La letteratura russa e quella ucraina, il bilinguismo, la perestrojka di Gorbačëv e la fiction. A Pordenone abbiamo incontrato Aleksej Nikitin scrittore ucraino di lingua russa

Bosnia Erzegovina: nel paese dei villaggi fantasma

29/10/2019 -  Tatjana Čalić

È una catastrofe demografica inedita quella che sta colpendo la Bosnia Erzegovina. Il paese si sta svuotando ed in alcune zone manca la manodopera. E le autorità guardano in silenzio

Georgia: sfilata di Gucci (a Parigi) scatena la misoginia

28/10/2019 -  Alla Parunova

La modella Armine Harutyunyan ha sfilato durante la Fashion week di settembre a Parigi, ed è stata ampiamente criticata online in Georgia. La sua colpa? Non rispettare i canoni di bellezza convenzionali

Marmara il piccolo mare: fremiti

28/10/2019 -  Fabrizio Polacco

Le rovine del tempio di Zeus Olimpio di Cizico e le imprese di Alcibiade: lungo il Mar di Marmara i luoghi, come le persone, sono a volte vittime di un tragico destino

Con David Tasić se ne è andata un'icona della democratizzazione in Slovenia

28/10/2019 -  Stefano Lusa

Lo scorso 23 ottobre è morto David Tasić. Nel 1988 fu condannato da un tribunale militare insieme a Janez Janša, Franci Zavrl e Ivan Borštner, facendo scatenare una estesa contestazione di piazza ed una riflessione critica sulla posizione della Slovenia in Jugoslavia

Croazia e Italia, il bavaglio delle querele pretestuose

25/10/2019 -  Paola RosàClaudia Pierobon

Costretti a perdere tempo, energia e denaro per difendersi da cause che risultano infondate in quasi il 90% dei casi, i giornalisti di Italia e Croazia conoscono bene il fenomeno della SLAPP (querela strategica contro la partecipazione pubblica), mentre in Europa si organizzano convegni di esperti e in Italia fa ben sperare il disegno di legge di un giornalista

Razzismo negli stadi, la Bulgaria perde in campo e sugli spalti

25/10/2019 -  Francesco Martino Sofia

Cori razzisti, saluti romani, probabili sanzioni UEFA. Nella partita contro l'Inghilterra dello scorso 15 ottobre, la Bulgaria ha subito un'umiliante sconfitta sportiva e mostrato il lato intollerante della propria società, dove le discriminazioni restano un tema ancora poco dibattuto

No a Macedonia del Nord ed Albania: il rischio del vuoto

25/10/2019 -  Ljudmila CvetkovićGjeraqina Tuhina

Il rifiuto degli stati membri UE di aprire i negoziati di allargamento con Albania e Macedonia del Nord evidenzia la mancanza di una prospettiva omogenea sul tema tra la Commissione europea e il Consiglio europeo. Questo ennesimo rinvio si ripercuote sui piani di integrazione dell'intera regione dei Balcani occidentali e rischia di lasciare un vuoto che Russia e Cina riempiranno facilmente

Macedonia del Nord, il "no" della Francia porta alle elezioni anticipate

24/10/2019 -  Ilcho Cvetanoski Skopje

La Macedonia del Nord resta di nuovo sull'uscio dell'UE, stavolta per l'opposizione francese. Deluso dal "no" di Macron, il premier Zoran Zaev tenta di correre ai ripari con elezioni anticipate, che si preannunciano complicate

Bihać e migranti: tra caos e rischio catastrofe

24/10/2019 -  Silvia Maraone*

Deportazioni verso Vučjak o verso i boschi al confine, quasi a voler invitare i migranti ad andarsene. Ma allo stesso tempo a chi è registrato e vive nei campi, viene impedita la libera circolazione. Un resoconto di Silvia Maraone, project manager di IPSIA, in questi giorni in missione di monitoraggio tra Bihać e Velika Kladuša

Dalla cronaca alla piazza: violenza di genere in Croazia

24/10/2019 -  Giovanni Vale

Una recente protesta di piazza contro la decisione del tribunale di Zara di liberare dalla custodia cautelare cinque giovani accusati di aver violentato e ricattato una ragazzina di 15 anni ha riacceso l'attenzione sulle violenze di genere in Croazia

Finanziamenti alla politica e interferenza esterna: limiti a donazioni, trasparenza e controlli

23/10/2019 -  Giorgio Comai

In Italia l’abolizione del finanziamento pubblico alla politica ha reso gli attori politici più dipendenti da soggetti privati e potenzialmente più vulnerabili a interferenze. È quindi urgente adeguare il quadro legislativo e introdurre misure che riducano queste vulnerabilità e garantiscano effettiva trasparenza. Spunti di riflessione e alcune proposte concrete

Serbia: chi trae profitto dalla vendita di armi?

23/10/2019 -  Antonela Riha Belgrado

In Serbia è scoppiato lo scandalo del traffico di armi con cui si sarebbe danneggiata un’azienda statale a vantaggio di una privata che vede coinvolto il padre del ministro dell’Interno. Il whistleblower che lo ha rivelato è finito in carcere

Da Oriente a Occidente, lungo gli scogli in cui si è incagliato il progetto politico europeo

23/10/2019 -  Michele Nardelli

Un viaggio dentro la faglia tra Oriente ed Occidente, da Venezia ad Istanbul, un viaggio attraverso la deriva del progetto comune europeo

Georgia: se a fare land grabbing è la Chiesa ortodossa

22/10/2019 -  Dato Parulava

Il fenomeno dell'accaparramento di terre da parte della Chiesa ortodossa georgiana sta destando forti preoccupazioni nelle comunità locali

Lungo il Danubio: gli imperi

22/10/2019 -  Giovanni Vale

Dall’11 al 18 agosto, «Confluenze. Nel sud-est Europa con lentezza» ha organizzato un viaggio lungo il Danubio serbo, in collaborazione con ViaggieMiraggi e Slow Food. A bordo di un piccolo battello che navigava tra i sapori e le storie del grande fiume, c’era anche un inviato di OBC Transeuropa. La prima puntata del suo diario

Rotta balcanica: nel 2019 un migrante su tre è minore

22/10/2019 -  Francesca Palmieri

Una tesi di laurea fornisce una panoramica relativa alla condizione dell’infanzia di migliaia di bambini che hanno vissuto e vivono tutt’oggi un percorso di migrazione. In particolare, il focus è sul percorso attraverso i Balcani. Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Bilanci e donazioni, il grande bluff della trasparenza

21/10/2019 -  OpenPolis

Le attuali regole per rendere più trasparenti i finanziamenti alla politica non funzionano. Dati inutilizzabili e informazioni inaccessibili rendono di fatto la trasparenza un bluff. Da OpenPolis una proposta su come risolvere il problema