Tutte le notizie

Bruxelles: arrivano i voti bosniaci

05/11/2004 -  Anonymous User

Alle ultime elezioni europee si era votato anche in Bosnia Erzegovina. Naturalmente in modo simbolico e per ricordare che i Balcani si sentono pienamente europei. In questi giorni il Forum Civico di Prijedor e la Agenzia della Democrazia Locale di Prijedor, promotori dell'iniziativa, consegneranno i risultati di quelle elezioni alle istituzioni dell'Unione Europea e del Consiglio d'Europa.

Bulgaria: crocevia dei corridoi paneuropei

05/11/2004 -  Marinela Nikolova

Vi passano i corridoi 4, 7, 8, 9 e 10. La Bulgaria sta divenendo un importante snodo per il collegamento tra le diverse regioni del continente e per la loro naturale proiezione verso l'Asia e il Medio Oriente. Una panoramica sui progetti principali "in cantiere"

Per un contratto bosniaco sull'acqua

05/11/2004 -  Anonymous User

Oggi è in viaggio verso la Bosnia Erzegovina una delegazione di alcuni soggetti della società civile italiana. Obiettivo quello di costituire un comitato bosniaco del Contratto Mondiale sull'acqua e di avviare un monitoraggio sulle risorse idriche in Bosnia Erzegovina. Un'intervista ad Agostino Zanotti, Presidente dell'Agenzia per la democrazia locale di Zavidovici, tra i promotori dell'iniziativa.

Belgrado: s'intravede il futuro?

04/11/2004 -  Anonymous User

Negli ultimi anni Belgrado sta cambiando, la città sembra più moderna e dinamica, si inaugurano negozi e ristoranti. Si tratta di un segnale della ripresa dell'economia serba o di un fenomeno che interessa solo la capitale? Tim Judah, corrispondente di TOL, si è recato nelle vecchie città industriali del paese

Kossovo: il dibattito elettorale sui mezzi di informazione. Un commento

04/11/2004 -  Anonymous User

Robert Gillette, Commissario Temporaneo dei Media del Kossovo, risponde alle critiche di Baton Haxhiu, direttore della Associazione dei giornalisti kossovari, sulle regole imposte alla copertura mediatica della campagna elettorale. Robert Gillette interverrà al convegno di Osservatorio sui Balcani il 3 e 4 dicembre prossimi a Venezia.

Presidenziali e politiche in Romania: testa a testa

04/11/2004 -  Mihaela Iordache

Da una parte la coalizione del premier uscente Adrian Nastase, vestiti raffinati e linguaggio tecnocratico; dall'altra l'attuale sindaco di Bucarest, Traian Basescu, modi colloquiali e più spesso la maglietta che non la camicia. Sarà uno di loro con tutta probabilità il prossimo Presidente rumeno e sarà una delle coalizioni che guidano a governare il Paese per i prossimi 4 anni.

Dal Kosovo a Kabul: il drammatico destino di un'operatrice umanitaria

03/11/2004 -  Alma Lama

Dopo i bombardamenti NATO Shqipe Habibi, kossovara, aveva iniziato a lavorare per l'OSCE nel suo Paese. Poi, per le Nazioni Unite, era stata mandata a Timor Est ed infine in Afghanistan. Dove, lo scorso 28 ottobre, è stata rapita.

Le incognite delle prossime presidenziali in Croazia

03/11/2004 -  Drago Hedl Osijek

Ancora incerta la data delle prossime elezioni. I sondaggi confermano l'ampio vantaggio dell'attuale presidente, Stipe Mesić, sostenuto dai socialdemocratici. La Unione Democratica Croata, tuttavia, ha presentato il proprio candidato, e gli osservatori non escludono sorprese

Il referendum macedone preoccupa Tirana

03/11/2004 -  Indrit Maraku

Alla vigilia del referendum macedone, nel quale è in questione la nuova legge sul decentramento amministrativo, il premier albanese Fatos Nano interviene dal lago di Ohrid, per mettere in guardia Skopje dai pericoli cui andrebbe incontro se il referendum dovesse passare

Referendum in Macedonia: le lancette della crisi

03/11/2004 -  Risto Karajkov Skopje

Il 7 novembre in Macedonia si terrà il controverso referendum sulla abrogazione della nuova legge sul decentramento. Favorevole l'opposizione, contrari sia il governo che la comunità internazionale, secondo la quale il Paese rischia di far ritorno al passato

La giustizia internazionale nei conflitti balcanici: intervista a Carla Del Ponte

02/11/2004 -  Andrea Rossini

A partire dal recente caso Beara, la Procuratrice Capo dell'Aja illustra il funzionamento del Tribunale sul campo, il rapporto con i governi di Belgrado e Zagabria, la delicata fase di passaggio dal Tribunale Internazionale alle Corti locali. Nostra intervista

La giustizia internazionale nei conflitti balcanici

02/11/2004 -  Andrea Rossini

Pubblichiamo l'intervento dell'Osservatorio sui Balcani tenuto nel corso della tavola rotonda del 29 ottobre scorso a Campolongo Maggiore su "Crimini contro l'umanità: il ruolo della giustizia internazionale nei conflitti balcanici". All'incontro ha partecipato la Procuratrice Capo del Tribunale dell'Aja, Carla Del Ponte

Tara, dure critiche al Governo montenegrino

02/11/2004 -  Jadranka Gilić Podgorica

Ancora bufera sulla costruzione della centrale idroelettrica di Buk Bijela, grazie alla quale verrebbe sommersa una parte del canyon sul fiume Tara. In attesa che il parlamento adotti la dichiarazione sulla difesa del Tara, le ONG, l'opposizione e un partito della coalizione di governo, alzano la voce

Bisogno di rivoluzione? Chiamate Otpor

02/11/2004 -  Anonymous User

I vecchi militanti del movimento Otpor ("Resistenza"), tra gli artefici della caduta del regime di Slobodan Milosevic, sono diventati degli esperti internazionali in rivoluzioni. I casi di Georgia e Ucraina in questo articolo del quotidiano belgradese Politika

Trieste: rinasce il Narodni Dom

02/11/2004 -  Luciano Panella

Ad inizio secolo il Narodni Dom di Trieste era il simbolo dell'attività culturale della minoranza slovena a Trieste. Poi il rogo, nel 1920, appiccato dai fascisti. In questi giorni è stato inaugurato un Centro Informativo Sloveno, chiamato proprio "Narodni Dom". Non solo un ideale passaggio di consegne tra passato e presente, riportando nell'ambito della comunità slovena di Trieste uno spazio nell'edificio che le era proprio, ma anche il desiderio di aprire alla città e al mondo una finestra sul mondo sloveno.

Bosnia Erzegovina: alla ricerca della verità sugli scomparsi

29/10/2004 -  Anonymous User

I rifugiati bosniaci sparsi in tutta Europa aiutano ad identificare i morti senza nome. Un reportage dall'Olanda sulle nuove indagini condotte con l'analisi del dna alla ricerca degli scomparsi delle guerre in ex Jugoslavia

Albania-Grecia, scontro aperto sulla "Cameria"

29/10/2004 -  Indrit Maraku

Durante la recente visita del presidente greco Stefanopulos in Albania si è riaccesa l'annosa questione della Cameria, regione al nord ovest della Grecia un tempo abitata da albanesi, spesso fonte di tensione fra i due stati confinanti

Albanesi per Kerry, Serbi per Bush

29/10/2004 -  Luka Zanoni

A prescindere dalle dichiarazioni più o meno ufficiali e all'enfasi che ad esse viene data dalla stampa balcanica, sembra che la questione del Kosovo rimanga comunque il motore principale delle decisioni elettorali della diaspora serba e di quella albanese

Kosovo: dilemmi serbi

28/10/2004 -  Danijela Nenadić Belgrado

Sono parecchi i dilemmi coi quali la comunità serba del Kosovo e la Belgrado ufficiale si devono confrontare. Il boicottaggio non sembra aver favorito nessuno, anzi sembra aver sollevato una serie di questioni di non facile soluzione

UE-Romania: le rose e le spine

28/10/2004 -  Mihaela Iordache

La Romania ce l'ha fatta. Ha ricevuto dalla Commissione Europea l'attestato di "economia di mercato funzionante". Un passo verso l'integrazione in Europa. Ma anche in Europa non sarà facile: i prezzi cresceranno, i salari - che hanno attirato molte imprese straniere - rischiano di restare al palo.