Pace

L'EDITORIALE. Campi di concentramento in Bosnia

09/09/2004 -  Michele Nardelli

Michele Nardelli, collaboratore dell'Osservatorio, in questo suo articolo risponde ad un articolo scritto per IWPR da Ed Vulliamy ...

Kossovo: desaparecidos

07/09/2004 -  Alma Lama

Sono molte le famiglie che ancora, a 5 anni da quel tragico 1999, non conoscono il destino dei loro cari. Albin Kurti e la sua associazione si battono, tra molte difficoltà, affinchè su questi 'desaparecidos' balcanici si faccia chiarezza. Un'intervista.

Bosnia, la memoria dei campi di concentramento

02/09/2004 -  Anonymous User

12 anni fa, insieme ad una troupe della ITN, il giornalista Ed Vulliamy aveva rivelato al mondo la esistenza dei campi di concentramento serbi in Bosnia Erzegovina. Nella sua prima visita da allora al campo di Omarska, riflette sulle lezioni non apprese. Questo articolo è stato pubblicato sul Balkan Crisis Report n°513, 27 agosto 2004, IWPR, con il titolo originale "Commento: dobbiamo lottare per la memoria dei campi di concentramento bosniaci". La traduzione è a cura di Osservatorio sui Balcani

Un ponte è un ponte

23/07/2004 -  Andrea Rossini Mostar

Chi ha amato Il Vecchio amerà anche questo. Ma non si può ritenere che oggi siano definitivamente sconfitte le posizioni di chi l'ha odiato fino a distruggerlo. Per adesso, con le sue pietre ancora troppo bianche, il Ponte è solo un ponte. Una possibilità

A Belgrado e poi a Srebrenica, nove anni dopo

22/07/2004 -  Anonymous User

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il resoconto della manifestazione fatta a Belgrado dalle Donne in Nero nell'anniversario della strage di Srebrenica, e del loro viaggio al memoriale di Potočari l'11 luglio

Mostar, il nuovo vecchio ponte

21/07/2004 -  Andrea Rossini Mostar

Venerdì 23 luglio si terrà a Mostar la cerimonia di inaugurazione dello Stari Most. Attesi presidenti e capi di Stato. Sabato 24 la giornata dell'acqua. Dalla ricostruzione fisica alla ricostruzione sociale?

Europa primo amore?

11/06/2004 -  Andrea Rossini

I cittadini bosniaci tifano Europa, come rivela un recente sondaggio. E' questa la via d'uscita dalla impasse in cui si trova la Bosnia di Dayton? Un aggiornamento sulla situazione interna e sul cammino internazionale del Paese

Fosse comuni in Macedonia

31/05/2004 -  Stojanka Mitreska Skopje

A distanza di tre anni dal conflitto che vide coinvolte le forze di sicurezza macedoni e i guerriglieri dell'UCK, si iniziano a scoprire le fosse in cui furono gettati i corpi delle persone rapite durante quel periodo. Sconcerto tra l'opinione pubblica

Bosnia, maggio 2004 (2)

24/05/2004 -  Andrea Rossini

Il protettorato Bosnia Erzegovina sta scricchiolando. Un aggiornamento sulle recenti vicende politiche ed economiche nel Paese, sui principali fatti di cronaca e sull'andamento del processo di riconciliazione

Il Tribunale dell'Aja, in Bosnia per un giorno

22/05/2004 -  Anonymous User

Far avvicinare il Tribunale dell'Aja alle comunità locali. Questo lo scopo di una serie di incontri promossi in Bosnia Erzegovina. "Rischia d'essere una foglia di fico" dichiara Refik Hodzic, uno degli organizzatori.

Srebrenica, un genocidio europeo

20/04/2004 -  Andrea Rossini

Confermata la sentenza di primo grado nei confronti di Radislav Krstic, comandante delle forze serbo bosniache a Srebrenica: fu genocidio. La condanna del generale è stata tuttavia ridotta da 46 a 35 anni per non aver partecipato direttamente al massacro

Generazione 73*

16/04/2004 -  Andrea Rossini

Quando è iniziata la fine della Jugoslavia, avevano 18 anni. Sono quelli della generazione 73, passati dall'esame di maturità alle trincee. Come vivono oggi, come hanno rielaborato questi anni? Una nostra intervista

La Macedonia è una polveriera sul punto di esplodere?

05/04/2004 -  Gordana Stojanovksa Icevksa

Gli ultimi incidenti in Kosovo hanno mostrato il delicato equilibrio in cui si trova l'intera regione balcanica. La prossima esplosione coinvolgerà la Macedonia?

La crisi in Kosovo vista dalla Macedonia

25/03/2004 -  Stojanka Mitreska Skopje

Uniti nella condanna delle violenze, divisi sulle possibili conseguenze della crisi kosovara. Le posizioni di alcuni analisti e dei politici della Macedonia. Per i cittadini una grande tensione, presto dimenticata

Marović si scusa anche in casa

20/11/2003 -  Tanja Bošković Podgorica

Il presidente dell'Unione di Serbia e Montenegro prosegue nella serie di scuse per il male commesso durante la guerra degli anni '90, dopo la Croazia e la Bosnia ora è il momento della comprensione in casa

Izetbegovic, il "nemico essenziale"

21/10/2003 -  Andrea Rossini

Domenica 19 ottobre è morto a Sarajevo Alija Izetbegovic. Aveva abbandonato la vita politica nel 2000. Nazionalista musulmano, presidente del Partito dell'Azione Democratica, è stato protagonista dei "dieci anni più difficili" della Bosnia Erzegovina

Colloqui di Vienna, un primo segnale positivo per il Kosovo

15/10/2003 -  Luka Zanoni

Intervista con Martina Iannizzotto, Returns Officer dell'UNMIK a Belgrado, sullo storico incontro tra la delegazione di Pristina e quella di Belgrado tenutosi ieri a Vienna

Giochi di conoscenza

25/09/2003 -  Anonymous User

Simonetta Donsante è membra dell'Arci di Cremona e dell'ADL di Zavidovici. Quest'estate ha trascorso un mese in Bosnia per lavorare ad un progetto di animazione socio-culturale di cui era coordinatrice. Ha inviato uno scritto all'Osservatorio

Dieci anni di ADL. Un'intervista

24/07/2003 -  Davide Sighele

Dieci anni fa veniva fondata a Subotica, Serbia, la prima Agenzia della Democrazia Locale. Ne sono poi seguite altre dieci. Un'intervista a Gianfranco Martini, Presidente dell'Associazione delle ADL

ONG in Croazia: rifiutiamo il finanziamento targato USAid

31/03/2003 -  Anonymous User

Riportiamo qui di seguito il comunicato stampa dell'ONG croata Multimedia Institute che ha recentemente rinunciato ad un finanziamento di USAid. Anche in Italia molte ONG si sono impegnate a non accettare finanziamenti da belligeranti o co-belligeranti

Finché c'è guerra, c'è speranza. Ong in attesa di "emergenze"

13/03/2003 -  Anonymous User

Uno sferzante articolo a firma di Giulio Marcon, Presidente ICS, pubblicato sul settimanale Carta. Un ulteriore contributo al percorso di dibattito avviato dall'Osservatorio sulla cooperazione allo sviluppo

Il conflitto va abitato e non rimosso

06/03/2003 -  Davide Sighele

Intervista a Marianella Sclavi, docente di antropologia presso il Politecnico di Milano. Ha recentemente partecipato al convegno "Abitare il conflitto: c'è pace senza riconciliazione?", promosso dall'Osservatorio sui Balcani.

ONG italiane: in Iraq no ad un'altra missione Arcobaleno

20/02/2003 -  Anonymous User

In un documento comune, viene ribadito il proprio NO alla guerra. "Non vogliamo essere semplicemente i soccorritori delle vittime di guerre ingiuste". Una sensibilità maturata probabilmente anche dalle vicende del Kossovo

Movimondo: lezioni dai Balcani

10/01/2003 - 

In questa breve analisi, a cura di Cristiana De Paoli, Movimondo si interroga sulle lesson learned dalla propria presenza nei Balcani. Per ridirezionare le future attività e per stimolare un dibattito ancora troppo sopito

Verità e Riconciliazione: il progetto di una Commissione in Bosnia Erzegovina

17/12/2002 -  Andrea Rossini

Jakob Finci è presidente della comunità ebraica della Bosnia Erzegovina e iniziatore della associazione civica 'Verità e Riconciliazione'. In Italia per partecipare al convegno annuale di Osservatorio sui Balcani, in questa intervista illustra il progetto della Commissione e descrive la situazione attuale della comunità ebraica bosniaca

Croazia: al bando i simboli ustascia?

11/12/2002 -  Anonymous User

Una proposta di legge dichiara fuorilegge tutti i simboli del governo collaborazionista con i nazisti. Insorge la destra e molti analisti la definiscono un cinico tentativo di avvicinarsi all'UE.
Un articolo di Drago Hedl (IWPR). Traduzione a cura di Osservatorio sui Balcani.

Croazia: siamo anche noi criminali?

16/08/2002 -  Anonymous User

La scoperta di corpi che probabilmente appartengono a serbi nel villaggio di Paulin Dvor potrebbe sollevare questioni scottanti per la Croazia.
Abbiamo tradotto un articolo di Drago Hedl - IWPR

Hannah Arendt a Belgrado

22/07/2002 -  Luka Zanoni

A Belgrado il pensiero della Arendt ritorna al centro del dibattito con l'intento primario di rendere ragione delle responsabilità del male che nell'ultimo decennio ha lacerato la società della ex Jugoslavia.

La verità sulla guerra...

08/07/2002 -  Anonymous User

Intervista a Drinka Gojkovic, Direttrice del Centro di Documentazione "Guerre 1991-1999" di Belgrado, traduttrice e curatrice di diversi saggi tra cui l'edizione serba di "Orientalism" il celebre saggio di Edward Said