Mafie

La fine della mafia serba?

15/02/2012 -  Cecilia Ferrara

L’arresto in Spagna di quattro cittadini serbi sospettati di essere alla guida di una delle più potenti organizzazioni criminali dei Balcani, il famigerato clan di Zemun, ha inferto un duro colpo alla criminalità organizzata della regione. Ma è veramente finita?

Bulgaria: omicidi, suicidi e bistecche

13/01/2012 -  Francesco Martino Sofia

Bulgaria, una ragazza viene rapita. Dopo due mesi di indagini inconcludenti viene ritrovato il corpo. Uno dei presunti assassini muore suicida mentre è in custodia della polizia. E il premier Boyko Borisov chiede alla famiglia della vittima di scusarsi per le critiche rivolte "ingiustamente" alla polizia. Sembra la trama di un film, ma è una storia fosca che da criminale diventa politica

Crimini in Kosovo, l'Onu sapeva

21/02/2011 -  Isotta Galloni

Già nel 2003 l'Unmik e il Tpi erano in possesso di testimonianze dettagliate su presunti rapimenti e uccisioni di civili kosovari (soprattutto serbi) operati in territorio albanese dall'Uck, anche per espiantare organi da "piazzare" sul mercato. E' quanto emerge da documenti "riservati e sensibili" pubblicati la settimana scorsa. Un nuovo tassello che rende sempre più urgenti indagini approfondite

Ðukanović e il processo a Bari

15/02/2011 -  Mustafa Canka Ulcinj

Dopo che lo scorso dicembre il premier montenegrino Milo Ðukanović ha dato le dimissioni, i media ipotizzano la riapertura del processo a suo carico, per contrabbando di sigarette, avviato dalla procura di Bari. Possibilità che l'ex premier e il suo legale escludono categoricamente

Transnistria tra passato e presente

03/01/2011 -  Eliseo Bertolasi

Un viaggio nella Transnistria di oggi, tra parole e immagini, raccontata con un occhio attento alla storia di questo territorio conteso della Moldavia. Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Le dimissioni di Milo Ðukanović

22/12/2010 -  Mustafa Canka Ulcinj

Dopo quasi venti anni alla guida del Montenegro, ieri pomeriggio Milo Ðukanović si è dimesso da capo del governo. Secondo molti analisti e secondo l’opposizione, le dimissioni di Ðukanović sono state decise sotto la pressione della comunità internazionale, a causa delle sue supposte relazioni con la criminalità organizzata

Rapporto Marty, le reazioni in Kosovo

21/12/2010 -  Veton Kasapolli Pristina

Le accuse ad Hashim Thaci emerse dal rapporto presentato da Dick Marty, provocano in Kosovo una reazione compatta di diniego, nonostante le roventi polemiche del dopo elezioni. A prescindere dagli esiti legali, Thaci e il governo di Pristina ne escono indeboliti

Stato di corruzione

08/09/2010 -  Eldina Pleho Sarajevo

La corruzione all'interno degli apparati pubblici è uno degli ostacoli maggiori all'integrazione europea dei Balcani occidentali. Mentre alcuni Paesi stanno facendo passi avanti, la Bosnia Erzegovina sta andando indietro

Il Glavašgate scuote la Croazia

06/09/2010 -  Drago Hedl Osjek

E' uno dei procedimenti giudiziari che più, nella storia della Croazia indipendente, ha messo a nudo la debolezza delle istituzioni. E' il processo a Branimir Glavaš, ex generale dell'esercito, criminale di guerra. Nel giugno di quest'anno la condanna definitiva, ma la vicenda Glavaš non termina qui

La piaga

20/08/2010 - 

Belgrado, Bucarest, Pristina, Tirana, Skopje, Sarajevo, Sofia, Zagabria e Podgorica non lesinano dichiarazioni contro corruzione e crimine organizzato. Bruxelles però non sembra soddisfatta. Una lunga analisi di Balkan Insight. Nostra traduzione

Guardie e ladri

10/08/2010 -  Francesco Martino Sofia

La polizia bulgara arresta una presunta banda di assassini, pronti addirittura a liquidare il premier Boyko Borisov. Il tribunale però li scarcera subito, parlando di prove insufficienti. L'operazione "i Killer" riacutizza in Bulgaria lo scontro tra potere esecutivo e potere giudiziario

Cooperazione mafiosa

24/06/2010 -  Drago Hedl Osijek

Le mafie di Croazia e Serbia collaborano molto meglio delle polizie dei due stati. E nonostante un accordo siglato lo scorso anno tra i ministeri degli Interni dei due paesi, sono ancora molti gli ostacoli ad una piena e reciproca collaborazione

Bella e perduta

19/04/2010 -  Fatos Lubonja

Un intellettuale 'contro' come Fatos Lubonja ha riletto in chiave albanese l'appello di Roberto Saviano all'Onu per salvare l'Italia da se stessa. Anche il Paese delle aquile non reagisce più a corruzione e ingiustizia. E impedisce ai suoi cittadini la felicità e la vita

Passaporti bulgari

17/03/2010 -  Tanya Mangalakova Sofia

Nei Balcani il passaporto bulgaro è uno dei più richiesti, soprattutto dai criminali. Sui quotidiani di Sofia si parla apertamente di "mafia dei passaporti". Ora in Bulgaria una nuova legge vuole rendere più trasparenti le procedure di rilascio del documento, a scapito di intermediari e pratiche corruttive

Sotto il segno della mafia

04/03/2010 -  Mustafa Canka Ulcinj

Proseguono le rivelazioni sul conto del presunto narco boss Darko Šarić e aumentano le pressioni della comunità internazionale sul Montenegro, tanto che il premier Ðukanović potrebbe essere costretto alle dimissioni entro fine anno

Contro la mafia

01/02/2010 -  Cecilia Ferrara Belgrado

Studiata in collaborazione con l'antimafia italiana la Legge per la confisca di proprietà derivanti da attività criminali, in vigore da un anno in Serbia, sta dando i primi frutti. Ma cosa si intende quando si parla di crimine organizzato in Serbia? Le risposte degli esperti

Aria di golpe

23/02/2010 -  Anonymous User

La polizia turca ha arrestato ieri (22 febbraio) oltre 40 persone tra cui i due ex comandanti delle forze aeree e navali, İbrahim Fırtına e Özden Örnek, accusandoli di voler rovesciare il governo Erdoğan con un colpo di stato militare. I legami con la rete criminale Ergenekon, i nostri articoli

Economia drogata

10/02/2010 -  Mustafa Canka Ulcinj

In seguito ad uno scandalo scoppiato su un traffico di stupefacenti, le indagini scuotono pesantemente il sistema istituzionale montenegrino, in primo luogo polizia e sistema finanziario. A rischio la credibilità dello Stato

Le mafie e l'Est Europa

01/10/2009 -  Laura Delsere

Dai Casalesi ai boss mafiosi dell'Est. Roberto Saviano, autore del bestseller "Gomorra", si sta dedicando all'analisi dei flussi criminali nell'Europa orientale, tema del suo prossimo libro. Nostra intervista

La terza fase

18/08/2009 -  Alberto Tetta Istanbul

I fatti e gli imputati a giudizio nella terza fase del processo Ergenekon. La ricostruzione degli anni del terrore in Turchia, dalla strage degli aleviti a Sivas fino all'omicidio Dink. La requisitoria del pubblico ministero e il calendario delle prossime udienze

Uno stato fantasma nel cuore dell'Europa

12/08/2009 -  Michele Nardelli

Può uno stato esistere senza alcun riconoscimento internazionale? Sì, e nel cuore della stessa Europa. La storia di ordinaria postmodernità della Transnistria

Eldorado criminale

10/06/2009 -  Drago Hedl Osijek

Alcune repubbliche ex jugoslave sono diventate un paradiso per i criminali, grazie al meccanismo delle doppie (e triple) cittadinanze e all'assenza di trattati di estradizione. I percorsi di mafiosi e criminali di guerra per evadere la giustizia nei Balcani

Dibattito con il morto

13/05/2009 -  Dario Terzić Mostar

Prove di riavvicinamento tra i due maggiori partiti croato bosniaci, mentre il figlio di Alija Izetbegović si candida alla presidenza dell'SDA. Il dibattito politico nella Federazione di Bosnia Erzegovina e l'omicidio del vice presidente dell'SDS in Republika Srpska, nostro aggiornamento

Impresa di demolizioni

09/03/2009 -  Marjola Rukaj

Un piccolo villaggio albanese sulla costa del Mar Ionio. E le ruspe che nell'ambito di un progetto della Banca Mondiale radono al suolo tutte le costruzioni abusive. Un caso di tutela ambientale? La vicenda sembra essere molto più complicata

La strategia di Ergenekon

29/01/2009 -  Anonymous User

Gli aggiornamenti sulle indagini e le ultime rivelazioni nel caso Ergenekon in Turchia. Gli insospettabili appartenenti all'organizzazione terroristica, l'armamentario dei terroristi, i nuovi arresti. La cronaca del settimanale Aksiyon

Sarajevo underground

24/12/2008 -  Cecilia Ferrara Sarajevo

La nuova geografia della mafia bosniaca dopo l'uscita di scena di Ismet Bajramović "Ćelo", boss ed ex comandante militare trovato morto la scorsa settimana nel suo appartamento. I legami tra criminalità, media, affari, e una parte del mondo politico bosgnacco

Montenegro e corruzione: pochi frutti

17/12/2008 -  Anonymous User

Vi sono le leggi, un'apposita Commissione, numerosi programmi di sensibilizzazione. Ma la corruzione in Montenegro rimane un problema e va al cuore delle istituzioni. Intanto Podgorica ha presentato la propria candidatura all'Ue

'I nuovi demoni bulgari'

27/11/2008 -  Francesco MartinoTristan Lefilleul Sofia

"I 'nuovi demoni bulgari' non sono altro che quelli vecchi in abiti nuovi, un mix di nomenklatura e servizi segreti di regime". Un'intervista al giornalista tedesco Jurgen Roth, autore di un libro sul crimine organizzato in Bulgaria che ha suscitato roventi polemiche a Sofia e dintorni

Conto alla rovescia

07/11/2008 -  Tanya Mangalakova Sofia

"Kremikovtzi", mastodontica acciaieria già gloria dell'industria socialista bulgara, dopo anni di gestione fallimentare e privatizzazioni selvagge rischia di chiudere i battenti. Migliaia i lavoratori a rischio, solo un investitore serio potrebbe cambiare quella che sembra una fine annunciata

Autobomba: due giornalisti uccisi in Croazia

24/10/2008 -  Anonymous User

Ivo Pukanić, proprietario del settimanale Nacional, e il suo responsabile marketing, Niko Franić, sono stati uccisi in un attentato in pieno centro a Zagabria. Giornalista molto influente, Ivo Pukanić aveva contribuito alla rivelazione di molti scandali e traffici illeciti