Società civile

Croazia: verso lo sciopero generale?

20/01/2003 -  Anonymous User

I sindacati contestano al governo la nuova riforma della legge sul lavoro. Se non si cambierà strada in febbraio si avrà il primo sciopero generale nella storia della Croazia indipendente, affermano.

Bulgaria: un manoscritto e l'identità nazionale

17/01/2003 -  Anonymous User

Un manoscritto rubato da un monastero ortodosso in Grecia da agenti dei servizi segreti bulgari in piena guerra fredda viene ora restituito ai legittimi proprietari. Ed è polemica.

A Trieste il cinema dell'Europa centro orientale

17/01/2003 -  Anonymous User

Si è aperto ieri a Trieste il festival Alpe Adria Cinema. Molti i lungometraggi e cortometraggi presenti girati nei Balcani. Quest'anno lo spazio "Scuola di cinema" sarà inoltre dedicato alla Facoltà di arti drammatiche di Belgrado.

'Andrej a Belgrado', racconti

15/01/2003 -  Davide Sighele

Le storie di otto anziani. "Andrej a Belgrado" di Gianguido Palumbo ed edito da Ediesse, è un'opera in cui si intrecciano versi, immagini, racconti, informazioni e riflessioni, tracce narrative a scandire il respiro di una bella e tragica Belgrado.

Montenegro: il Natale tra le due chiese ortodosse

10/01/2003 -  Anonymous User

La celebrazione del Natale ortodosso in Montenegro (7 gennaio) si è divisa, come da qualche anno ormai, tra la chiesa serba e quella montenegrina (non ancora riconosciuta). Le celebrazioni, a dispetto dello scorso anno, non sono sfociate in scontri.

Sesso e pubblicità, dibattito in Bulgaria

10/01/2003 -  Anonymous User

Un enorme 69 troneggia da mesi su cartelloni pubblicitari per le strade di Sofia. Scontato il riferimento al Kama Sutra. E nel Paese si discute sul rapporto tra pubblicità, TV, violenza e sesso.

Movimondo: lezioni dai Balcani

10/01/2003 - 

In questa breve analisi, a cura di Cristiana De Paoli, Movimondo si interroga sulle lesson learned dalla propria presenza nei Balcani. Per ridirezionare le future attività e per stimolare un dibattito ancora troppo sopito

Montenegro: a capodanno tutti in piazza

27/12/2002 -  Anonymous User

Come si festeggerà in Montenegro il prossimo capodanno? Sempre più in voga la festa in piazza, soprattutto nel sud del Paese.

BiH: perchè serve una Commissione sulla verità e la riconciliazione

27/12/2002 -  Anonymous User

Pubblichiamo integralmente l'intervento di Jacob Finci, Presidente della comunità ebraica della BiH, presso il recente convegno dell'Osservatorio "Abitare il conflitto"

Bulgaria, un Natale poco ortodosso

27/12/2002 -  Anonymous User

A differenza di Serbia, Macedonia a Russia in Bulgaria il Natale si festeggia il 25 dicembre. E' una festa molto sentita nonostante sotto il regime comunista fosse vietato celebrarla.

Ma quale Stabilità! Il Patto dei Cittadini del Sud Est Europa

23/12/2002 -  Anonymous User

Nei giorni scorsi a Sofia si è tenuta la seconda assemblea nazionale del network Citizens' Pact. Progetti di scambio scolastici, protocollo sulla tolleranza interetnica, campagna per l'abolizione dei visti all'ordine del giorno.

Documentare le guerre: 1991-1999

19/12/2002 -  Andrea Rossini

Drinka Gojkovic dirige a Belgrado il Centro di Documentazione "Guerre: 1991-1999". In questa intervista per Osservatorio sui Balcani presenta il proprio lavoro tracciando il bilancio di oltre un anno di attività

Invece del fucile, un pennello

19/12/2002 -  Anonymous User

Zoran Radonjic è il primo cittadino della RS a fare il servizio civile

Calendari 2003: grande successo per le bellezze albanesi

17/12/2002 -  Anonymous User

L'Albania oltre i tabù della morale comunista. Pubblicato per la prima volta un calendario con modelle albanesi che posano nude, anche se non integralmente, nei più famosi luoghi turistici del Paese.

Verità e Riconciliazione: il progetto di una Commissione in Bosnia Erzegovina

17/12/2002 -  Andrea Rossini

Jakob Finci è presidente della comunità ebraica della Bosnia Erzegovina e iniziatore della associazione civica 'Verità e Riconciliazione'. In Italia per partecipare al convegno annuale di Osservatorio sui Balcani, in questa intervista illustra il progetto della Commissione e descrive la situazione attuale della comunità ebraica bosniaca

Antonina Zhelyazkova: in Bulgaria una tolleranza pragmatica

10/12/2002 -  Anonymous User

Come ha vissuto la società bulgara le violenze contro la minoranza turca? L'avvio di un processo democratico nel Paese ha portato anche ad una nuova analisi sui fatti del passato? Un'intervista della nostra corrispondente Tanya Mangalakova.

Al via il progetto Solaria: per i comuni impegnati nella cooperazione decentrata

10/12/2002 -  Anonymous User

Promosso da ANCI e MAE un progetto di formazione a favore degli operatori dei comuni italiani impegnati in progetti di cooperazione allo sviluppo. Le iscrizioni si chiudono nel gennaio 2003.

Abitare il conflitto: c'è pace senza riconciliazione? Documento introduttivo

09/12/2002 -  Anonymous User

Si è da poco concluso il convegno nazionale dell'Osservatorio. Iniziamo a pubblicare i molteplici materiali emersi. Qui di seguito la relazione introduttiva di Michele Nardelli

Storie di vita bosniaca

06/12/2002 -  Andrea Rossini

Dieci anni di tragedia attraverso le relazioni instaurate tra scuole bosniache ed italiane. Un nuovo libro.

La società civile serba si divide sui crimini di guerra

06/12/2002 -  Luka Zanoni

Una rassegna delle posizioni di intellettuali e attivisti serbi nell'attuale dibattito sui crimini di guerra, il processo a Miloševic, il confronto col passato e la commissione per la verità e la riconciliazione

Fatos Lubonja: una voce libera da premiare con il «Moravia»

05/12/2002 -  Anonymous User

E' lo scrittore albanese Fatos Lubonja il vincitore del premio Alberto Moravia 2002 per la narrativa straniera. Ha ricevuto il premio il 3 dicembre, presso il Teatro Sala Umberto a Roma.

A Prijedor (BiH) primo incontro sullo sviluppo locale

03/12/2002 -  Anonymous User

Abbiamo intervistato Annalisa Tomasi, responsabile dell'ADL di Prijedor in occasione di uno dei primi incontri sullo sviluppo locale. "Il dibattito è stato partecipato anche se non sono emersi piani di azione concreta".

Pace fredda in Bosnia Erzegovina

03/12/2002 -  Andrea Rossini

E' possibile una vera riconciliazione oggi in Bosnia Erzegovina? Lo abbiamo chiesto al prof. Gajo Sekulic, docente alla facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Sarajevo

ONG in Serbia. L'esperienza vista dall'interno

29/11/2002 -  Anonymous User

Come è strutturato in Serbia il cosiddetto terzo settore? Quale l'eredità del passato? Saranno in grado le ONG serbe di sopravvivere alla diminuzione dei finanziamenti dall'estero? Un intervento di Predrag Cetvanin del Comitato per le Iniziative Civiche.

Croazia: una farsa di processo

29/11/2002 -  Anonymous User

Assolti 8 poliziotti accusati di crimini di guerra. Opinione pubblica divisa, i nazionalisti plaudono, gli altri si chiedono come uscire dall'impasse morale nella quale ci si trova.
Traduzione di un articolo di Milica Cubrilo, pubblicato su Diplomatie Judiciaire.

Globalizzazione, modello di sicurezza e cooperazione

28/11/2002 -  Anonymous User

Un intervento di Claudio Bazzocchi sul rapporto tra modello di sicurezza dell'occidente e ruolo delle ong. La "povertà" ha ragioni strutturali, non può essere oscurata dallo spirito umanitario.

Prjedor (BiH), parte un Forum Civico

27/11/2002 -  Anonymous User

I rappresentanti dell'Agenzia per la democrazia locale di Prijedor presentano l'itinerario alla base della creazione di un Forum Civico, che dovrebbe nel tempo sostituire l'Agenzia stessa.

Il teatro nelle situazioni di guerra e post conflitto

23/11/2002 -  Anonymous User

Come può il teatro incrinare e sovvertire i rigidi rapporti tra ruoli che portano alla guerra? Come invece rischia di fornire il necessario supporto rituale? Un testo di Guglielmo Schininà, esperto di teatro sociale in situazioni di emergenza

Le invisibili ferite della guerra

22/11/2002 -  Anonymous User

Le donne bosniache violentate durante la guerra sono ostracizzate da una società che rifiuta di vederle come vittime. Un reportage scritto di Belma Becirbasic e Dzenana Secic pubblicato per IWPR. La traduzione è a cura dell'Osservatorio sui Balcani.

Zygmunt Bauman, Il disagio della postmodernità

21/11/2002 -  Anonymous User

Claudio Bazzocchi recensisce una raccolta di saggi del sociologo Zygmunt Bauman. Tra crisi dello stato nazione, integrazione europea e responsabilità di "fare società".