Politica

Croazia: pensionati senza pace

21/10/2019 -  Ana KuzmanićIvana Perić

Mentre l'età pensionabile continua a crescere e i fondi pensione bruciano risparmi di una vita, sempre più pensionati in Croazia cadono in povertà e sono costretti a tornare a lavorare. Una situazione non troppo diversa da quella di altri paesi europei

Nuovo esecutivo in Romania: incarico a Ludovic Orban

18/10/2019 -  Francesco Magno

Dopo la sfiducia al governo di Viorica Dăncilă, a guida social-democratica, il presidente romeno Iohannis ha incaricato Ludovic Orban, del Partito Nazional-liberale, di formare un esecutivo. Ammesso che ce la faccia a trovare i 233 voti necessari, sarà un governo a termine

Balcani e allargamento: Francia contro tutti

17/10/2019 -  Gentiola Madhi

Il Consiglio europeo che si apre oggi è chiamato, tra le molte cose, a decidere sull'apertura nei negoziati con Albania e Macedonia del Nord. Ma la Francia sembra irremovibile sul no, sino a quando non verranno riconsiderati i criteri di adesione

Belgrado: la distruzione della città

17/10/2019 -  Milica Čubrilo Filipović

Nerone ha bruciato Roma, Ceaușescu ha distrutto il centro storico di Bucarest e Aleksandar Vučić - che ha dichiarato che vuole trasformare Belgrado in una “grande metropoli moderna” - con il kitsch, l'incompetenza e la corruzione sta distruggendo l'identità della capitale serba

Bosnia Erzegovina: Irma Baralija, una “indignata” a Mostar

16/10/2019 -  Aline Cateux

Come molti bosniaci, Irma Baralija, è emigrata. Avrebbe potuto costruire la sua vita all'estero, ma ha poi deciso di tornare. Oggi, come vicepresidente del partito multietnico Naša Stranka, è più impegnata che mai nella sua città, Mostar. Ritratto

Albin Kurti: tra Kosovo e Serbia serve “principio di reciprocità”

15/10/2019 -  Amra Zejneli Loxha

Qualsiasi nuova demarcazione del confine tra Kosovo e Serbia su base etnica sarebbe un'idea razzista. Ed è il principio di reciprocità che deve guidare i rapporti tra i due paesi. Un'intervista del premier in pectore kosovaro Albin Kurti

Elezioni in Kosovo: brutte notizie per il governo serbo

10/10/2019 -  Dragan Janjić Belgrado

In Kosovo la vittoria dei partiti che erano all’opposizione, Vetëvendosje e LDK, avrà sicure ripercussioni sul dialogo tra Belgrado e Pristina. La linea del nuovo premier Albin Kurti sarà più dura rispetto a quanto avvenuto nel recente passato

Il Kosovo di Albin Kurti

08/10/2019 -  Francesco Martino

Dopo anni di opposizione ed attivismo, il leader di Vetëvendosje Albin Kurti, vincitore alle elezioni del 6 ottobre, si appresta a divenire il nuovo premier del Kosovo. Per il paese, una svolta politica non priva di incognite

Bosnia Erzegovina: l’esperienza civica del Cantone di Sarajevo

07/10/2019 -  Laurent Geslin

Agire a livello locale per cambiare radicalmente la società. Mentre la crisi politico-istituzionale blocca da anni la Bosnia Erzegovina c'è chi ritiene che, dal basso, qualcosa si può fare

I motivi per cui Vučić considera BIRN suo nemico

04/10/2019 -  Marija Ristić

L'ennesimo attacco alla Rete balcanica di giornalismo investigativo BIRN da parte del presidente serbo. Consueta strategia per distogliere l'attenzione dell'opinione pubblica dal disagio sociale e dagli scandali di corruzione. L'editoriale della direttrice regionale di BIRN

Bosnia Erzegovina, un criminale come direttore

02/10/2019 -  Ahmed Burić Sarajevo

È lo scandalo di questi giorni. Enver Zornić, membro del Partito socialdemocratico, è stato nominato direttore della municipalizzata Toplane. I giornalisti hanno scoperto però che è stato condannato per crimini di guerra

Il Kosovo di nuovo al voto

02/10/2019 -  Ornaldo Gjergji

Dopo le dimissioni di Ramush Haradinaj, domenica prossima il Kosovo torna per l'ennesima volta, al voto. Sembrano essere favoriti i due principali partiti dell'opposizione al governo uscente, Vetëvendosje e l'LDK che fu di Rugova

Albania, l’informazione nell’era digitale

02/10/2019 -  Tsai Mali

Tra protagonismi e maldestri tentativi di controllo e regolamentazione, anche l’Albania si confronta con l’avvento della tecnologia nel mondo dell’informazione. Ne parliamo con Koloreto Cukali, presidente dell’Albania Media Council

Azerbaijan: dietro le riforme tutto come al solito

01/10/2019 -  Arzu Geybullayeva

In Azerbaijan un sito filogovernativo ha pubblicato un rapporto con valutazioni lusinghiere sulle riforme introdotte dal presidente Aliyev all'inizio dell'anno. Un'attenta analisi dimostra tuttavia che dietro le presunte novità restano corruzione e violazione dei diritti umani

Turchia: nuova stretta sul movimento politico curdo

30/09/2019 -  Burcu Karakaş Istanbul

I sindaci eletti nelle fila del partito filo-curdo HDP sono stati sospesi dal governo turco con l'accusa di fiancheggiare il terrorismo, riducendo ulteriormente lo spazio per una soluzione politica alla questione curda

Serbia: l‘industria dell’odio

30/09/2019 -  Vlado Vurušić

Un'analisi delle prime pagine dei tabloid serbi per capire come funziona la propaganda di regime attraverso il controllo dei media

Bosnia Erzegovina: "Zero", il lago conteso

27/09/2019 -  Marco Ranocchiari

L'abbandono di una miniera a Vareš, cittadina di montagna della Bosnia, ha portato un regalo inatteso: un lago dalle limpide acque. Quando il progetto di farne un sito di prova per nuove tecnologie minerarie ha minacciato di trasformarlo, è diventato teatro di una lotta per i beni comuni

Montenegro: i pastori della Sinjajevina contro le esercitazioni militari

26/09/2019 -  Dimitrije Jovićević

Gli allevatori del massiccio della Sinjajevina, in Montenegro, non vogliono che il loro formaggio sappia di polvere da sparo. E protestano conto la creazione di un terreno di esercitazioni militari in uno dei pascoli incontaminati d'Europa

Quale Adriatico?

25/09/2019 -  Egidio Ivetic

Oggi sembrano maturi i tempi per immaginare l’Adriatico come qualcosa di unitario. Le iniziative sono magari circoscritte, ma sono tante, come tanti rivoli che portano verso un’unica meta. Un approfondimento

Albania, giornalismo all’ombra della censura

23/09/2019 -  Tsai Mali

Con la nuova stagione alle porte, i palinsesti televisivi albanesi si rinnovano, ma il panorama mediatico rimane invariato e i dubbi su episodi di pressioni e censura sono in aumento

Croazia: c'è chi se ne va

19/09/2019 -  Francesca Rolandi

È un paradiso turistico, ma viverci è difficile. E sono in molti i lavoratori croati che partono per l'estero. Un fenomeno che affonda le sue radici in una combinazione di fattori sia di lungo che di breve periodo. Un'analisi

Il Gay Pride di Sarajevo, un momento di svolta

18/09/2019 -  Ahmed Burić

È ovvio che un Gay Pride non può risolvere tutti i problemi che affliggono Sarajevo e l’intera Bosnia Erzegovina. Ma i suoi cittadini ne avevano bisogno. Ed era il momento giusto, il momento di andare avanti

Diario di una giornata di settembre a Fiume

17/09/2019 -  Marko Medved*

Una passeggiata in centro a Fiume, il giorno del centenario dell'impresa fiumana di D'Annunzio: la politica, il lavoro degli storici, la memoria e la democrazia

Presidenziali in Abkhazia, corsa al veleno

11/09/2019 -  Marilisa Lorusso

Dopo una campagna elettorale ricca di colpi di scena, fra avvelenamenti, proteste di piazza, rinvii ed emendamenti costituzionali ad hoc, finalmente l’8 settembre si è svolto il secondo turno delle presidenziali in Abkhazia

Romania: la tortuosa strada verso le presidenziali

10/09/2019 -  Francesco Magno

È crisi politica in Romania e nelle prossimi settimane l'esecutivo a guida socialdemocratica, ormai privo della maggioranza, rischia la sfiducia in parlamento. I politici romeni intanto si preparano per la tornata delle presidenziali prevista per inizio novembre

Georgia: l’opposizione in piazza contro il nuovo premier

10/09/2019 -  OC Media

Forti critiche in Georgia a seguito della nomina a nuovo primo ministro di Giorgi Gakharia, precedentemente ministro degli Interni. L'opposizione parlamentare ed extraparlamentare da tre mesi chiedeva le sue dimissioni per le violenze della polizia durante manifestazioni di protesta tenutesi nel giugno scorso

Roma e Bisanzio. Guardando la Mezzaluna fertile

06/09/2019

Sono aperte le iscrizioni al nuovo itinerario del "Viaggio nella solitudine della politica". La partenza è prevista il 27 settembre da Trento e dopo la tappa a Venezia proseguirà verso sud-est, attraverso Croazia, Bosnia e Turchia, per concludersi a Belgrado l'8 ottobre 2019

Le autorità locali e il riscaldamento climatico

05/09/2019 -  Nicolas Kayser-Bril

In gran parte d'Europa il 2018 è stato l’anno più caldo dal 1900 a oggi, e nel 2019 potrebbe andare ancora peggio. Ma qual è la risposta che le autorità locali stanno dando alla crisi climatica? Un'inchiesta dello European Data Journalism Network

Ucraina: un tecnocrate per i "servi del popolo"

05/09/2019 -  Claudia Bettiol

In Ucraina, dopo le legislative di luglio, nominato il nuovo primo ministro. Si tratta del trentacinquenne Oleksiy Hončaruk, volto nuovo della politica del paese

Croazia: a breve l’ingresso nell’area Schengen?

04/09/2019 -  Dalibor Dobrić

Il governo croato fa trapelare ottimismo rispetto ad un prossimo ingresso del paese nell'area Schengen. Ma per molti sarebbe ottimismo malriposto