Media

I Subscribe: campagna di abbonamenti per sostenere il giornalismo indipendente in Turchia

13/06/2018

Una coalizione di organizzazioni guidata dall'International Press Institute ha avviato una campagna chiedendo ai lettori di tutto il mondo di abbonarsi ai media indipendenti turchi, in segno di solidarietà. Il primo appello è a sostegno del quotidiano laico Cumhuriyet

L'Europa della realpolitik e la Turchia di Erdoğan

04/06/2018 -  Pangea

La rivista culturale Pangea ha intervistato la nostra ricercatrice Fazıla Mat: un quadro sulla Turchia di oggi, dalla repressione della libera informazione ai complessi rapporti con l'Unione europea

Libertà dei media: come ha votato il Parlamento europeo?

30/05/2018 -  Lucia Bruni

Recentemente il Parlamento europeo ha adottato una risoluzione sul pluralismo e la libertà dei media. Quanti hanno votato a favore e quanti contro? C'è stato un impatto geografico sul voto? E ideologico? Una breve analisi

Bulgaria, fanalino di coda nella libertà dei media

25/05/2018

Nella recente conferenza di Sofia, a latere del summit UE-Balcani, si è parlato della difficile situazione in cui versa la Bulgaria per quanto riguarda la libertà di stampa e di espressione

Premio Luchetta 2018 agli “orfani di pace” di Sarajevo

24/05/2018

Venerdì 25 maggio a Trieste si terrà la premiazione dei vincitori del Premio giornalistico Luchetta 2018, nell’ambito della serata Rai “I nostri Angeli”. Nella sezione TV News vince il servizio “Orfani di pace” realizzato dal giornalista Rai Andrea Oskari Rossini, su una storia seguita da anni da OBCT

Montenegro: attacco alla giornalista Olivera Lakić

11/05/2018 -  Damira Kalač Podgorica

La giornalista investigativa del quotidiano montenegrino Vijesti Olivera Lakić è stata ferita a colpi di pistola davanti alla sua abitazione, nello stesso luogo dove era stata picchiata sei anni fa. Il difficile mestiere del giornalista in Montenegro

Banja Luka, in piazza per David

08/05/2018 -  Alfredo Sasso

Una morte sospetta quella di David Dragičević, ragazzo di 21 anni, rispetto alla quale le autorità della Republika Srpska non stanno dicendo tutta la verità. Ma sono ormai migliaia i manifestanti che ogni giorno, da un mese e mezzo, chiedono chiarezza

Wikipedia: un contest di traduzioni per la libertà di stampa

03/05/2018

In occasione della Giornata internazionale per la libertà di stampa, che si celebra in tutto il mondo oggi, OBCT lancia un Contest online per tradurre e migliorare articoli sul tema della libertà di stampa su Wikipedia

Dossier: la libertà di stampa in Bulgaria

03/05/2018 -  Nicola PedrazziFazıla MatValentina Vivona

Intrecci pericolosi tra media, politica e affari nel paese che detiene la presidenza semestrale dell’Ue. Un approfondimento curato da OBCT

I media in Bulgaria: euforia, crisi e corruzione

02/05/2018 -  Valentina Vivona

Intervista alla Prof.ssa Lada Trifonova Price dell’Università di Sheffield Hallam sullo stato di salute dell’informazione in Bulgaria, paese d’origine su cui ha concentrato anche i suoi studi

Serbia: il buono, il brutto e il corrotto

30/04/2018 -  Magdalena Ivanović Belgrado

Da qualche tempo è online un nuovo gioco lanciato dal portale di giornalismo investigativo della Serbia CINS, con l’intento di avvicinare i cittadini al tema della corruzione negli appalti pubblici. Un'intervista

I media in Albania: tanti ma non per questo plurali

23/04/2018 -  Gjergj Erebara

Un nuovo studio rivela che in Albania la proprietà dei media è concentrata nelle mani di poche persone, un fatto che mina il pluralismo dell'informazione

I paesi balcanici più vulnerabili alle “fake news”

18/04/2018

Secondo un recente report sul “Media Literacy Index 2018 ” i paesi del sud-est Europa sono tra i più vulnerabili in Europa alla disinformazione: media meno liberi e più controllati non fanno altro che aggravare il fenomeno

Bulgaria, libertà di stampa ai tempi della presidenza Ue

13/04/2018 -  Francesco Martino Sofia

La Bulgaria detiene al momento la sua prima, storica presidenza del Consiglio dei ministri dell'Ue: in questi stessi mesi però i principali osservatori internazionali continuano a collocare il paese come ultimo in Europa per libertà dei media

Serbia: Mauro Donato è rientrato in Italia, si attende l’assoluzione

10/04/2018

Dopo 21 giorni di detenzione in Serbia, il fotoreporter è rientrato in Italia. Ancora in corso le indagini sul caso per il quale, erroneamente, era stato arrestato mentre lavorava su un reportage lungo la rotta balcanica

Verità e giustizia per Andrea Rocchelli

09/04/2018

Si aprirà a breve il processo a Vitaly Markiv, combattente delle milizie ucraine arrestato nel giugno scorso a Bologna e accusato dell'uccisione in Ucraina del giornalista Andrea Rocchelli. Per mantenere alta l'attenzione sul caso, la FNSI organizza un’iniziativa pubblica a Pavia

Serbia: Mauro Donato è libero

06/04/2018

Il fotoreporter Mauro Donato era stato arrestato e incarcerato il 16 marzo in Serbia per un’accusa che si era rivelata subito infondata. Con l’intervento delle rappresentanze diplomatiche italiane, ieri è stato liberato. Oggi sarà a Roma alla conferenza stampa indetta dalla FNSI

Fotoreporter torinese arrestato in Serbia, Fnsi e Subalpina: "Intervenga la Ue". Appello anche della Ifj

23/03/2018

Da sei giorni Mauro Donato è in stato di fermo per un'accusa già smentita da numerosi testimoni. Il sindacato italiano e la Federazione internazionale dei giornalisti chiedono alle istituzioni nazionali, che stanno già seguendo la vicenda, di intensificare le pressioni per giungere a una rapida e felice soluzione della vicenda

Turchia, vendita dei media Doğan

22/03/2018 -  Fazıla Mat

Un altro colpo al pluralismo in Turchia con la vendita dei media del gruppo Doğan al businessman fedele al governo Erdoğan Demirören, che ora guiderà il gruppo media più grande del paese

Askanews: al via una raccolta di firme per salvare l'agenzia

16/03/2018

La crisi finanziaria dell'agenzia stampa Askanews viene affrontata dagli azionisti facendola ricadere in toto sui lavoratori, proponendo cassa integrazione e 58 esuberi tra i giornalisti a partire dal 20 marzo. E' la posizione del comitato di redazione che con una petizione online torna a chiedere #SaveAskanews

Legge sull'accesso alle informazioni: salvezza o condanna per i giornalisti?

15/03/2018 -  Vlad Lavrov Eva Kubaniova

L'omicidio del giornalista slovacco e della sua fidanzata ha a che fare molto probabilmente con l'accesso alle informazioni. Non è raro infatti che le istituzioni che ricevono una richiesta di accesso alle informazioni informino immediatamente chi è oggetto dell'inchiesta giornalistica

Internet uguale per tutti

13/03/2018 -  Una Čilić Sarajevo

Una recente legge negli USA ha limitato la cosiddetta neutralità della rete, rendendo possibile ai provider internet di fornire velocità agevolate del traffico dati a chi paga di più. Quale l'influenza nell'UE e nei Balcani?

Turchia: rilasciati Ahmet Şık e Murat Sabuncu

12/03/2018 -  Fazıla Mat

Altri due giornalisti del quotidiano Cumhuriyet sono stati rilasciati, mentre resta ancora in prigione Akın Atalay, amministratore delegato dello storico quotidiano turco

Turchia: la mappa della violenza sulle donne

08/03/2018 -  Fazıla Mat

Intervista con Ceyda Ulukaya, giornalista ed ideatrice della prima mappa del femminicidio in Turchia, un originale e apprezzato progetto di data journalism

Media in Slovenia: tra criminali, politici e "barbari"

27/02/2018 -  Blaž Zgaga

Un lungo approfondimento sulla proprietà dei media in Slovenia dimostra come sia molto difficile, nel paese, fare in modo deontologicamente corretto il mestiere di giornalista

Cătălin Prisacariu: le sfumature della censura

22/02/2018 -  Stela Giurgeanu

Durate la sua brillante carriera ha inanellato numerose dimissioni, conseguenza del non voler scendere ai compromessi che gli venivano richiesti. Uno sguardo sulla stampa rumena da parte del giornalista investigativo Cătălin Prisacariu

Serbia: il giornalista Bertinchamps potrà restare

20/02/2018

Grazie alla campagna internazionale a suo sostegno, Philippe Bertinchamps, da anni corrispondente da Belgrado per diverse testate, ha ottenuto il permesso di soggiorno che gli era stato negato dalle autorità serbe minacciandolo di espulsione immediata

Serbia: allo stato non compete la sicurezza dei giornalisti

19/02/2018 -  Antonela Riha Belgrado

In Serbia la libertà dei media e la sicurezza dei giornalisti peggiora di giorno in giorno, continuano gli attacchi e le minacce contro i professionisti dell'informazione. Il ministro della Cultura e dell’Informazione però addossa la responsabilità agli stessi giornalisti

29° Trieste Film Festival, tutti i premi

12/02/2018 -  Nicola Falcinella

Un Trieste film festival ricco di premi e di buon cinema, dal russo "Aritimija" di Chlebnikov, vincitore del miglior lungometraggio, al lituano Matelis con un film sul ciclismo dei gregari, fino al premio OBCT al romeno Radu Jude con "La nazione morta"

Hate speech: che cos'è e come lo si contrasta

31/01/2018 -  Marzia BonaIrene DioliLorenzo FerrariFazıla MatNicola PedrazziRossella Vignola Valentina Vivona

Si parla sempre più dei discorsi d'odio e della loro diffusione. Ma cosa sono di preciso, e quali sono gli strumenti legali, tecnici e culturali per combatterli? Un dossier speciale curato da OBCT, selezionando numerose risorse inserite nel Resource Centre sulla libertà dei media e della stampa