Governance

Armenia: i servizi segreti ai tempi di Pashinyan

27/02/2020 -  Hovhannes Ishkhanyan

Nikol Pashinyan, attuale primo ministro armeno, quando era all'opposizione aveva più volte invocato un maggior controllo dei servizi segreti da parte del parlamento. Ora, che li può gestire direttamente, sembra aver cambiato idea

Kosovo: i giovani spiegati grazie al datajournalism

17/02/2020 -  Maria Francesca Rita

I giovani tra i 15 e i 24 rappresentano una fetta importante della popolazione del Kosovo. Il portale Kosovo 2.0 ha ora dedicato loro un progetto di datajournalism

Allargamento, emigrazione, scambi commerciali: i Balcani e la Brexit

04/02/2020 -  Philippe BertinchampsFlorentin CassonnetJean-Arnault DérensAlexandre LévyMarina Rafenberg

Quali i diritti per le centinaia di migliaia di romeni che risiedono nel Regno Unito? E per quanto riguarda i pensionati inglesi in Bulgaria? E quanta è la voglia di entrare nell'Ue ora che il Regno Unito se ne va? La Brexit vista dai Balcani

Moldavia: verso un nuovo sistema di assistenza psichiatrica

29/01/2020 -  Francesco BrusaAndrea Bonetti

In Moldavia è in atto una radicale riforma del sistema di cure per malati psichiatrici. Il paese si trova in una fase di transizione dal vecchio modello di assistenza psichiatrica a un nuovo sistema, basato in particolar modo sull’istituzione di cosiddetti “centri medici comunitari”. Un reportage

Modelli possibili per l’Europa e i Balcani, tra politica e diritto

14/01/2020 -  Redazione

Sintesi dei contenuti del terzo panel della conferenza “Italia e Bosnia Erzegovina: Balcani ed UE da un secolo all’altro” svoltasi a Sarajevo il 28 e 29 novembre scorsi, co-promossa da Ambasciata d'Italia in BiH e OBCT/CCI

Albania: l'inverno della democrazia rappresentativa

09/01/2020 -  Gentiola Madhi

L'inizio del 2020 in Albania sarà segnato da una nuova ondata di proteste della società civile. Queste ultime, a fronte di un'opposizione frammentata e un parlamento non rappresentativo, potrebbero servire da catalizzatore per un'ulteriore democratizzazione del paese

Serbia: distruzioni selvagge a Subotica

07/01/2020 -  Dušan KomarčevićNatalija Jakovljević

Subotica è un gioiello dell'Art nouveau, nei pressi della frontiera con l'Ungheria, a 190 km da Belgrado. Ma la città sta vivendo una strana epidemia di demolizioni di edifici classificati come patrimonio storico e culturale. Un'inchiesta

I terremoti che scuotono i Balcani

28/11/2019 -  Marco Ranocchiari

Il drammatico terremoto in Albania, seguito da altre scosse importanti in Bosnia Erzegovina e Grecia, ci ricorda che la penisola balcanica è tra le zone più sismiche d'Europa

Caduta del governo in Moldavia

18/11/2019

Il governo della premier filo-occidentale Maia Sandu è stato sfiduciato dal parlamento la scorsa settimana. Il presidente filo-russo Igor Dodon ha nominato al suo posto un euroscettico.

Croazia: pensionati senza pace

21/10/2019 -  Ana KuzmanićIvana Perić

Mentre l'età pensionabile continua a crescere e i fondi pensione bruciano risparmi di una vita, sempre più pensionati in Croazia cadono in povertà e sono costretti a tornare a lavorare. Una situazione non troppo diversa da quella di altri paesi europei

Lettera all'Europa

26/08/2019 -  Ilija Trojanow

L'Unione europea personifica appieno il caso del dottor Jekyll e del signor Hyde. Lo scrive, in una sua "lettera all'Europa", Ilija Trojanow, scrittore, traduttore ed editore

Romania: le terre agricole non sono tutte in mano straniera

12/07/2019 -  Nicolas Trifon

E' da anni che se ne parla in Romania. Gli investitori stranieri si sarebbero accaparrati quasi tutte le terre agricole del paese. Ma dati ufficiali alla mano, non è vero

Albania: insicurezza privata

11/07/2019 -  Gentiola Madhi Tirana

L'istituzione della "Guardia Illirica", una società di proprietà pubblica che offre servizi di sicurezza privata, difficilmente può risolvere le sfide di questo particolare settore. Il tallone d'Achille sta nella concessione delle licenze e nel controllo di qualità da parte delle istituzioni

Croazia: Airbnb infiamma gli affitti a Zagabria e sulla costa

24/06/2019 -  Enis Zebić

È sempre più difficile per studenti e giovani famiglie affittare una casa a Zagabria o nelle città sulla costa. Una ventina di Ong croate chiedono ora al governo di intervenire

A Belgrado le città senza paura

13/06/2019 -  Chiara Milan*

Una rete internazionale di movimenti civici si è riunita a Belgrado la scorsa settimana. Obiettivo dei gruppi della società civile è riappropriarsi degli spazi politici e urbani attraverso iniziative dal basso

Sarajevo: summer school "Rethinking the culture of tolerance" 2019

04/06/2019

Aperte le iscrizioni alla sesta edizione dell'International Summer School “Rethinking the culture of tolerance” organizzata dai tre atenei di Sarajevo, Sarajevo Est e Milano-Bicocca, che quest'anno si terrà a Sarajevo dal 16 al 22 settembre 2019

Le condizioni necessarie per un futuro digitale plurale: interoperabilità, trasparenza e controllo sui dati

13/05/2019 -  Giorgio Comai

Una riflessione sulle condizioni necessarie per essere non solo “utenti”, ma anche “cittadini” degli spazi digitali in cui viviamo: titolari di diritti, proprietari dei propri dati personali, liberi di scegliere quali servizi utilizzare, a quali fornitori rivolgersi, e liberi di sapere quali sono i criteri che determinano cosa appare sui nostri schermi

E se Facebook fosse una no profit?

13/05/2019 -  Niccolò Caranti

Il problema di fondo dietro alla disinformazione è il modello di business di internet. Proviamo a immaginarne uno diverso in cui Facebook e Google sono no profit

Croazia, verso la prima banca etica

09/05/2019 -  Giovanni Vale Zagabria

Emigrazione, economia e futuro del paese alla vigilia delle europee. Sono i temi su cui abbiamo parlato con Goran Jeras, ideatore della prima Cooperativa per la finanza etica della Croazia

Sanità in Bosnia Erzegovina: donazioni via SMS, solo un palliativo

09/05/2019 -  Milorad Milojević

Le richieste di aiuto per raccogliere fondi per una persona malata o per sostenere una famiglia bisognosa si stanno moltiplicando in Bosnia Erzegovina. Ma per gli attivisti per i diritti umani queste donazioni via SMS riflettono, soprattutto, i fallimenti dello stato

La disinformazione, i giganti e le nostre abilità critiche

16/04/2019 -  Fazıla Mat

La disinformazione online è un fenomeno complesso che può diventare estremamente dannoso per la società. Di fronte al potere dei colossi tecnologici, a politiche di breve respiro e ad implicazioni per la libertà di espressione è evidente l’importanza di promuovere il pensiero critico, l’alfabetizzazione mediatica e la riflessione su questi temi in tutte le fasce d'età

L’esercito sloveno: dopo quindici anni nella Nato, un’obsolescenza programmata?

09/04/2019 -  Charles Nonne

Dall'estero e in patria, sono molti a sottolineare le criticità all'interno dell'esercito sloveno. Un'analisi

Andare oltre le promesse di Zuckerberg nelle pubblicità on line

03/04/2019 -  Giorgio Comai

Il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg ha chiesto maggiori regolamentazioni per internet. Ben oltre queste proposte, serve un archivio pubblico e indipendente di tutta la pubblicità online, non solo in tempo di elezioni

Il morbillo, il giornalismo e l'immunità di gregge

02/04/2019 -  Davide Sighele

Dalla Serbia alla Spagna – passando per l’Italia – il dibattito sui vaccini è acceso. Un uso distorto e troppo superficiale di cifre e percentuali non aiuta però il dibattito su una tematica complessa

Vulnerabilità delle democrazie occidentali: Russia o meno, ci sono

15/02/2019 -  Giorgio Comai

Campagne di disinformazione, pratiche discutibili sui social media, finanziamento occulto di campagne politiche e gruppi di lobby, hacking e fughe di notizie a orologeria. Le nostre democrazie sono fragili. È tempo di concentrarsi su nuove politiche e pratiche che possano mitigare questi rischi

Mar Caspio: l'accordo dei paesi rivieraschi

16/10/2018 -  Marilisa Lorusso

Dopo colloqui durati più di vent’anni, nell’agosto scorso è stato firmato l’accordo tra i cinque paesi che si affacciano sul bacino del Caspio per definirne lo status giuridico. Ecco cosa stabilisce

“Andiamo fino in fondo”. In piazza David a Banja Luka

04/10/2018 -  Alfredo Sasso Banja Luka

Genitori, nonni, figli, in centinaia da oltre sei mesi presidiano la piazza principale di Banja Luka, chiedendo giustizia per David e sono decisi ad andare fino in fondo a prescindere dai politici che governeranno dopo le ormai prossime elezioni l’entità della Bosnia Ezergovina

L'economia turca nella morsa della crisi

28/09/2018 -  Serpil İlgün

Nonostante la Turchia abbia da poco approvato un nuovo piano economico finanziario, non sembra che sia in grado a breve di uscire dalla crisi che attraversa, a dirlo è il professore di economia Mustafa Durmuş

Università popolare di Trieste: la tempesta perfetta

18/09/2018 -  Stefano Lusa Capodistria

Per anni ha fatto da tramite tra l'Italia e le comunità italiane in Istria. Ora, l’Università popolare di Trieste, travolta dalla bufera, potrebbe uscire definitivamente di scena

Bulgaria: il governo in aquaplaning

13/09/2018 -  Francesco Martino Sofia

Un grave incidente stradale - e le relative polemiche sulla qualità delle infrastrutture stradali in Bulgaria - porta a un consistente rimpasto di governo. Ma il segnale forte dato dal premier Boyko Borisov non basta ad arrestare il suo calo di popolarità