Tribunale dell'Aja

Il caso Glavas e il sistema giudiziario croato

26/09/2006 -  Anonymous User

Branimir Glavas è indagato per crimini di guerra avvenuti a Osijek nel 1991. Nonostante la gravità delle accuse, e i sospetti di intimidazioni nei confronti dei testimoni, viaggia liberamente nel paese e all'estero. Il difficile rapporto della giustizia con i crimini della "propria" parte

Srebrenica: il maxi processo inizia senza gli imputati chiave

07/09/2006 -  Anonymous User

Il più importante processo nella storia del Tribunale penale internazionale dell'Aja è incominciato il 21 agosto, ma senza Karadzic e Mladic. Le dichiarazioni di accusa e difesa, le reazioni nella regione

Il Tribunale dell'Aja e la riconciliazione nei Balcani - III

21/08/2006 -  Anonymous User

Più di dieci anni dopo le guerre in Bosnia e in Croazia, IWPR si chiede in questo lungo dossier se la giustizia dispensata dall'Aja possa aiutare le comunità divise dei Balcani a procedere sulla strada della riconciliazione. L'ultima di tre parti

Il Tribunale dell'Aja e la riconciliazione nei Balcani - II

17/08/2006 -  Anonymous User

Più di dieci anni dopo le guerre in Bosnia e in Croazia, IWPR si chiede in questo lungo dossier se la giustizia dispensata dall'Aja possa aiutare le comunità divise dei Balcani a procedere sulla strada della riconciliazione. La seconda di tre parti

Il Tribunale dell'Aja e la riconciliazione nei Balcani - I

10/08/2006 -  Anonymous User

Più di dieci anni dopo le guerre in Bosnia e in Croazia, IWPR si interroga, in questo lungo dossier, se la giustizia dispensata dall'Aja possa aiutare le comunità divise dei Balcani a procedere sulla strada della riconciliazione. La prima di tre puntate

Segnali di distensione tra Serbia e UE

20/07/2006 -  Rosita Zilli Bruxelles

Kostunica presenta a Bruxelles un "Piano d'Azione" per la cattura di Mladic. Il premier serbo ha bisogno di ossigeno dopo l'annuncio del partito G 17 di uscire dalla coalizione di governo se non riprenderanno i negoziati con l'UE. Ma oltre alle intenzioni servono i fatti

Naser Oric: la giustizia non ha vinto

11/07/2006 -  Anonymous User

Il processo e la sentenza Oric hanno rafforzato i nazionalisti, eroso il rispetto per il Tribunale dell'Aja, allontanato l'accertamento della verità su Srebrenica. Nell'undicesimo anniversario della strage, proponiamo il commento del direttore del sarajevese DANI sugli ultimi avvenimenti

La Serbia spera nel nuovo "piano Mladic"

10/07/2006 -  Anonymous User

Belgrado mira a ristabilire il dialogo con l'UE dando mostra di una rinnovata determinazione a catturare il generale ricercato per crimini di guerra

Naser Oric condannato e liberato

04/07/2006 -  Anonymous User

Il Tribunale dell'Aja ha condannato Oric a due anni per la responsabilità nelle morti e torture dei prigionieri serbi a Srebrenica, assolvendolo dalle altre accuse. L'ex comandante bosniaco musulmano è stato subito rilasciato, avendo già scontato la pena. Reazioni nel paese

Giustizia nei Balcani: aumenta la cooperazione regionale

28/06/2006 -  Anonymous User

È una vittoria della giustizia dei Balcani, ma è stata poco celebrata: funzionari di Serbia, Bosnia e Croazia stanno condividendo informazioni e prove. Un articolo di Drago Hedl per IWPR

Le regole del gioco

16/06/2006 -  Anonymous User

Scontro all'Onu sulle regole del Tribunale dell'Aja. I giudici chiedono di poter snellire capi d'accusa troppo lunghi. Critiche della Del Ponte, che attacca anche l'UNMIK e chiede il potere di arrestare autonomamente i latitanti. Dopo la morte di Milosevic, nell'aria c'è la strategia di chiusura del TPI

Gotovina, icona pop

26/05/2006 -  Drago Hedl Osijek

Partite di calcio, magliette dal nuovo design. Mobilitazione in Croazia per raccogliere denaro per sostenere la difesa, all'Aja, dell'ex generale Ante Gotovina. Il tutto tra mito, nazionalismo e business

I diritti umani, i Balcani, l'Europa

26/05/2006 -  Anonymous User

È uscito il rapporto 2006 sui diritti umani nel mondo di Amnesty International. Critica la situazione nei Balcani, ma non si salvano neanche i paesi occidentali, accusati di ipocrisia e doppi standard

Il fantasma di Milosevic

09/05/2006 -  Anonymous User

Sarà anche morto e sepolto, ma Milosevic continua a esercitare la sua influenza su una nazione ancora riluttante a guardare in faccia il proprio passato

La Serbia al palo

03/05/2006 -  Luka Zanoni

Mladic non è stato arrestato e la Serbia non può proseguire verso l'UE. L'annuncio è arrivato oggi da Bruxelles. Mentre il primo ministro Kostunica dichiara che il governo ha fatto tutto il possibile, il vicepremier Miroljub Labus annuncia le dimissioni

La sfida della Serbia

12/04/2006 -  Danijela Nenadić Belgrado

L'UE ha dato un'ulteriore chance alla Serbia per adempiere agli obblighi con il Tribunale dell'Aja, non sospendendo i negoziati per l'Accordo di associazione e stabilizzazione e prolungando il termine di cattura di Ratko Mladic. La Serbia rimane in gioco, ma le difficoltà non mancano

Milosevic e Gotovina, compagni di cella

20/03/2006 -  Drago Hedl Osijek

L'ultimo saluto a Milosevic dal carcere dell'Aja, con le condoglianze alla famiglia, è stato firmato da oltre trenta detenuti, tra i quali anche il generale croato Ante Gotovina, detenuto nel carcere del Tribunale dell'Aja per crimini di guerra. Un gesto che ha sollevato grandi polemiche sulla stampa croata

L'ultimo saluto del popolo di Slobo

18/03/2006 -  Francesco Martino Belgrado

Sono venuti dall'intero paese ma anche da Bosnia, Croazia e Macedonia. Per rendere omaggio a colui che considerano ancora la loro guida. Sono convinti che sia stato ucciso e che sia morto innocente. Un reportage da Belgrado

Morte di Milosevic: Slovenia tiepida

15/03/2006 -  Franco Juri

Il premier ed il presidente non commentano, forse per distinguere il destino ''europeo'' della Slovenia dal resto dei Balcani. Ma con Milosevic è stato un rapporto di odio-amore. Il centralismo grandeserbo, enfatizzato con violenza da Slobo, alimentò e legittimò le ansie indipendentiste di Lubiana

Predrag Matvejevic: Milosevic post mortem

14/03/2006 -  Anonymous User

Il noto scrittore commenta la morte dell'ex uomo forte di Belgrado con un testo, dal taglio storico, pubblicato sulle pagine del quotidiano belgradese "Danas". Nostra traduzione

Slavenka Drakulic: verità anche senza Milosevic

14/03/2006 -  Anonymous User

''Con Balkan Express'' ha raccontato all'Europa quanto stava accadendo nei Balcani, poi il suo "Non farebbero male ad una mosca'' ha descritto i profili dei carnefici. Slavenka Drakulic è tra le scrittrici del sud est Europa più conosciute e stimate all'estero. Un'intervista sulla morte di Milosevic

Croazia, una morte che lascia insoddisfatti

13/03/2006 -  Drago Hedl Osijek

Una giustizia che non è soddisfatta, è questa l'opinione diffusa in Croazia, sposata tanto dall'opinione pubblica locale che dai politici croati. La morte di Milosevic ha lasciato incompiuto uno dei principali compiti del Tribunale dell'Aia

Reazioni in Serbia alla morte di Milosevic

13/03/2006 -  Luka Zanoni

Dopo la notizia della morte di Slobodan Milosevic seguono le reazioni dalla Serbia, polarizzando l'opinione pubblica. Le accuse di radicali e socialisti al Tribunale dell'Aja, le aperture della stampa belgradese e le dichiarazioni di analisti e politici serbi

Una pietra tombale

13/03/2006 -  Massimo Moratti Sarajevo

Le reazioni in Bosnia Erzgovina alla morte di Milosevic. Candele e corone di fiori a Banja Luka, Doboj e Prijedor, delusione da parte delle vittime per la brusca interruzione del processo e della ricerca di verità su quanto avvenuto negli anni '90. Dal nostro corrispondente

Gotov je

13/03/2006 -  Andrea Rossini

Le possibili conseguenze della scomparsa di Milosevic sull'azione del Tribunale Penale Internazionale dell'Aja e sull'arresto dei criminali ancora latitanti. In Serbia, il blocco di potere su cui si fondava la dittatura scompare con la fine del dittatore?

Una scomparsa inquietante

12/03/2006 -  Michele Nardelli

I possibili effetti dell'uscita di scena di Milosevic sull'azione del Tribunale Penale Internazionale dell'Aja. La beffa per le vittime della guerra dei dieci anni. La morte di Milosevic lascia molti fantasmi sul presente e il futuro dei Balcani, mentre l'Europa cammina a ritroso. Nostro commento

Suicidio di un testimone chiave

07/03/2006 -  Luka Zanoni

Il suicidio di Milan Babic, già presidente dell'auto-proclamata Repubblica serba di Krajina, avvenuto nella sua cella nel carcere di Scheveningen il 5 marzo 2006, priva l'accusa di un testimone chiave in numerosi processi contro alti funzionari serbi accusati di crimini di guerra

Una partita ad alta tensione

03/03/2006 -  Massimo Moratti Sarajevo

Due squadre in campo. Non si tratta però di una festa sportiva, ma dell'accusa rivolta dalla Bosnia Erzegovina alla Serbia Montenegro per aggressione e genocidio. Dopo 13 anni, sono iniziate le udienze di fronte alla Corte di Giustizia Internazionale. Il pubblico assiste nervosamente. Nostro servizio da Sarajevo

Bosnia Erzegovina vs Serbia e Montenegro

02/03/2006 -  Anonymous User

Iniziato il 27 febbraio scorso il processo presso la Corte internazionale di giustizia dell'Aja che vede la Bosnia Erzegovina accusare la Serbia e Montenegro di genocidio. Intervista del quotidiano belgradese Politika con uno dei rappresentanti legali della Serbia e Montenegro. Nostra traduzione

Ratko Mladic ad un passo dall'Aia

22/02/2006 -  Luka Zanoni

Ieri una giornata di confusione mediatica all'inseguimento delle conferme sulla cattura del superlatitante Ratko Mladic. Dopo varie smentite del governo serbo, giunge in tarda serata quella ufficiale del Tribunale dell'Aia. Ma le ore per l'ex generale sono ormai contate