Tribunale dell'Aja

Nuove prove

03/02/2010 -  Anonymous User

Nuove prove nel processo contro Jovica Stanišić svelano dettagli sul ruolo dei Servizi di sicurezza della Serbia nella guerra in Bosnia. Un articolo di Dejan Anastasijević per il settimanale belgradese "Vreme"

Il corpo delle donne

25/11/2009 -  Azra Nuhefendić

Lo stupro come arma di guerra, strumento specifico di terrore nei conflitti degli anni '90 in Europa. In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, pubblichiamo un contributo sul caso della Bosnia Erzegovina. La situazione di vittime e carnefici oggi

La strategia della lumaca

09/09/2009 -  Azra Nuhefendić

L'ex presidente dei serbo bosniaci, Radovan Karadžić, è stato arrestato un anno fa. Il suo processo, più volte rimandato, dovrebbe finalmente iniziare alla fine di settembre. Ma il tempo a disposizione del Tribunale dell'Aja è limitato. Gli effetti del ricorso all'autodifesa

Guerra e crimini sessuali: la svolta dell'ICTY

01/09/2009 -  Anonymous User

Violenza sessuale in contesti di guerra, una fattispecie criminale ben presente nei maggiori conflitti degli anni novanta. E' la giurisprudenza del Tribunale penale internazionale per l'ex Jugoslavia ad aver contribuito a sensibili avanzamenti in materia di punibilità giuridica di tali crimini

Il nostro eroe

10/08/2009 -  Azra Nuhefendić

In Bosnia Erzegovina oggi tutto è diviso, anche gli eroi sono o "nostri" o "vostri". Quello che per alcuni è coraggio per altri è tradimento. Tra questi paladini, nostri e vostri, ce n'è però qualcuno riconosciuto e accettato da tutti

Le prigioni che scoppiano

05/08/2009 -  Anonymous User

Già da anni il Tribunale dell'Aja demanda una serie di casi per crimini di guerra alla Corte della Bosnia Erzegovina. Ma la mancanza di un penitenziario a livello statale sta divenendo un problema sempre più serio

Condannati

23/07/2009 -  Anonymous User

Lo scorso 20 luglio il Tribunale dell'Aja ha condannato Milan Lukić all'ergastolo ed il cugino Sredoje a trent'anni di reclusione. Il tribunale li ha ritenuti colpevoli di crimini di guerra commessi nella regione di Višegrad tra il 1992 e il 1994

Mladić in tv

15/06/2009 -  Marco Abram Belgrado

La tv della federazione di Bosnia Erzegovina manda in onda una serie di filmati amatoriali che ritraggono Ratko Mladić durante la sua latitanza. Si apre il dibattito sulla data a cui risalgono le immagini. Belgrado ritiene sia materiale datato e già al vaglio del Tpi dell'Aja

Il campo e la casa

23/04/2009 -  Marjola Rukaj

Un reportage su un presunto campo di tortura dell'UÇK in territorio albanese nel '99 riporta in primo piano polemiche già sollevate da Carla del Ponte col suo libro "La caccia". Le reazioni di media e politici albanesi, tra polemiche, silenzi e la lettura di una "guerra giusta" a tutti i costi

Milutinović assolto, colpevoli gli altri

02/03/2009 -  Danijela Nenadić Belgrado

La scorsa settimana il Tribunale dell'Aja ha emesso la prima sentenza contro i funzionari serbi accusati di crimini durante la guerra in Kosovo. Assoluzione per l'ex presidente serbo, condanne fino a 22 anni per gli altri cinque accusati. Le reazioni nel paese

Sulle tracce di Mladić

26/02/2009 -  Luka Zanoni

Il 2009 l'anno dell'arresto di Mladić? Da tempo ci siamo abituati a lanci di agenzie, controlli dei servizi di sicurezza, indiscrezioni pubblicate sui giornali. Poi il bailamme mediatico si sgonfia in fretta. Una rassegna

Karadžić, processo al rallenty

25/02/2009 -  Anonymous User

I preparativi per il processo dell'ex presidente serbo-bosniaco Radovan Karadžić hanno subito questa settimana una nuova battuta d'arresto per una questione procedurale. E il giudice Bonomy descrive la posizione dell'imputato come "poco collaborativa"

Lady Plavšić

12/02/2009 -  Azra Nuhefendić

Aveva patteggiato con il Tribunale dell'Aja esprimendo rimorso e usufruendo così di un notevole sconto di pena. Oggi, in un'intervista concessa dal carcere svedese in cui è rinchiusa, Biljana Plavšić ritratta la propria confessione. Un ritratto dell'ex presidente della Republika Srpska

Processo Hartmann

11/12/2008 -  Andrea Rossini Sarajevo

Florence Hartmann, giornalista francese già portavoce della Procura del Tribunale Penale per la ex Jugoslavia, è stata incriminata dai giudici dell'Aja. Accuse, reazioni, libertà di espressione e giustizia internazionale. Nostra intervista

Condanna definitiva per Martić

15/10/2008 -  Ana Ljubojević L'Aja

Il Tribunale dell'Aja conferma in appello la condanna a 35 anni nei confronti di Milan Martić, ex leader dei serbi di Croazia. Martić è stato riconosciuto colpevole di aver preso parte ad una associazione criminale finalizzata alla pulizia etnica di ampie zone dell'ex Jugoslavia

Tre anni per Delić

24/09/2008 -  Ana Ljubojević L'Aja

Rasim Delić, ex capo di Stato Maggiore dell'Esercito della BiH, è stato condannato a tre anni per responsabilità di comando sui crimini della brigata "El Mujahed". Dure reazioni da parte serba e croata, mentre le vittime sembrano essere sempre più dimenticate

Il "mio vicino" Radovan Karadžić

19/08/2008 -  Anonymous User

Il nuovo corso della Serbia odierna, il Tribunale dell'Aja, l'arresto di Karadžić, la sua doppia identità e il suo essere parte invisibile della quotidianità di Belgrado. Intervista a Jasmina Tešanović. Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Il tempo passa

11/08/2008 -  Danijela Nenadić Belgrado

Con l'arresto di Karadžić si intravedono grandi cambiamenti sulla scena politica serba. Chi esce battuto da tutta questa vicenda non è tanto l'ex presidente della RS ma i radicali, il maggior partito della destra nazionalista, ormai destinato ad un drastico ridimensionamento

Giro d'Olanda

06/08/2008 -  Ana Ljubojević L'Aja

Rinvio a fine agosto per il processo Karadžić. L'imputato, che intende difendersi da solo, usufruirà dei 30 giorni di tempo a disposizione per scegliere se dichiararsi colpevole o innocente. L'atmosfera a margine del processo nella capitale olandese

Il mostro della porta accanto

04/08/2008 -  Anonymous User

Il 9 luglio si è aperto all'Aja il processo a Milan e Sredoje Lukic, responsabili dei crimini commessi contro la popolazione bosniaco musulmana di Višegrad. L'associazione "Donne vittime della guerra" aveva cercato senza successo di ricordare quei fatti con un'iscrizione sul Ponte della città

Botte e polemiche 'radicali'

31/07/2008 -  Francesco Martino

Mentre Radovan Karadžić si presenta per la prima volta di fronte ai giudici dell'Aja, in Serbia non si placano le polemiche sulle responsabilità degli scontri seguiti alla manifestazione di Belgrado, organizzata dal partito radicale, a sostegno dell'ex leader serbo bosniaco

Benvenuto, Mr Karadžić

31/07/2008 -  Andrea Rossini Sarajevo

Oggi alle 16.00, presso la prima sezione del Tribunale Penale Internazionale per la ex Jugoslavia, ha inizio il processo contro Radovan Karadžić. L'imputato è stato trasferito in Olanda nelle prime ore della mattinata di ieri. Le posizioni di accusa e difesa

Aspettando Radovan

29/07/2008 -  Ana Ljubojević L'Aja

Radovan Karadžić dovrebbe arrivare all'Aja questa settimana. Il Tribunale Internazionale si prepara per un evento atteso da 13 anni, mentre i giornalisti presidiano l'ingresso dell'unità penitenziaria di Scheveningen

Il mio Karadžić personale

28/07/2008 -  Zlatko Dizdarević

Non contano le vite di quelli che ha sepolto, non conta la giustizia. Il soldato Radovan è stato sacrificato agli interessi superiori della Serbia e dell'Europa, ed ora andrà a riposo. Tra l'eccitazione e l'amarezza di una notte insonne, Zlatko Dizdarević ricorda i suoi incontri con l'arrestato

Un' occasione storica per la Serbia

23/07/2008 -  Anonymous User

"La Serbia con tutte le sue difficoltà è di fronte ad un'occasione storica: dimostrare davanti all'Europa quanto è matura. O se è più matura degli altri e anche di se stessa", un commento sull'arresto di Karadžić scritto da Predrag Matvejević

Boskovski libero

23/07/2008 -  Risto Karajkov Skopje

Un'assoluzione ed una condanna a 12 anni, all'Aja, per i due imputati macedoni, Ljube Boskovski, ex ministro degli Interni, e Jovan Tarculovski, ufficiale di polizia, accusati di essere responsabili della morte di sette civili e della distruzione di abitazioni nel villaggio di Ljuboten, nel 2001

Zagabria saluta l'arresto di Karadžić

23/07/2008 -  Drago Hedl Osijek

Grande rilievo in Croazia alla notizia dell'arresto di Karadžić. L'atteggiamento dei media, le dichiarazioni dei politici, la posizione dei serbi di Croazia. A Vukovar si attende ora l'arresto di Goran Hadžić. La cronaca del nostro corrispondente

Hanno arrestato Karadžić

22/07/2008 -  Luka Zanoni

Il vento dei cambiamenti che si è fatto sentire in Serbia ha reso possibile l'arresto di Karadžić. Le reazioni nel Paese e la nuova prospettiva europea per Belgrado. Nostro commento

Un'attesa lunga 13 anni

22/07/2008 -  Andrea Rossini Sarajevo

Le reazioni all'arresto di Karadžić in Bosnia Erzegovina. Il punto di vista delle vittime, la posizione dei politici e della società civile. L'attesa della giustizia e la preoccupazione per il futuro del Paese, nostro resoconto

Le tante vite di Radovan Karadžić

22/07/2008 -  Anonymous User

L'emittente belgradese B92 ripercorre i 13 anni di latitanza di Radovan Karadžić con una una breve biografia e con un video che, grazie ad immagini di archivio, raccoglie sue interviste e dichiarazioni durante la guerra in Bosnia e ripropone le accuse a suo carico del Tribunale dell'Aja