Giustizia

Perdonaci, Fatima

05/12/2017 -  Miloš Ćirić Belgrado

Il genocidio di Srebrenica, la condanna di Mladić e la più giovane vittima di quei giorni. Un commento dai toni forti - che fa riflettere e lascia l’amaro in bocca- costato al suo autore numerose minacce di morte

Chi ha vinto nella guerra dei dieci anni?

05/12/2017 -  Michele Nardelli

Dopo la condanna di Mladić e il suicidio di Praljak una riflessione su quanto criminali e crimini della dissoluzione jugoslava tengano ancora in ostaggio il futuro dell'Europa

Aja: condanna per il sestetto della Herceg Bosna

30/11/2017 -  Alfredo Sasso

Non era scontato. Il Tribunale dell’Aja ha emesso una sentenza definitiva di condanna contro sei leader politici e militari croato-bosniaci. Il gesto suicida di Praljak, uno di loro, ha però nuovamente umiliato le vittime dei crimini degli anni '90

Suicidio Praljak, le reazioni in Croazia

30/11/2017 -  Giovanni Vale Zagabria

Il suicidio al Tribunale dell’Aja del generale croato bosniaco Slobodan Praljak ha scioccato l’opinione pubblica croata e lo stesso governo di Zagabria

Kumanovo: sentenza pesante, dubbi che restano

27/11/2017 -  Ilcho Cvetanoski Skopje

Pesanti sentenze di primo grado contro il "gruppo di Kumanovo" responsabile dei gravi scontri con la polizia macedone nel maggio 2015. Un giudizio che però non rimuove le ampie zone d'ombra sulla vicenda

Sentenza Mladić: Serbia, senza sguardi al passato

24/11/2017 -  Antonela Riha Belgrado

Pochi media in Serbia si sono concentrati sulle motivazioni della condanna all’ergastolo per Ratko Mladić. Scarse le parole sui crimini compiuti dall’ex comandante, come se il passato non esistesse

Ratko Mladić: la sentenza e le reazioni in Bosnia Erzegovina

23/11/2017 -  Alfredo Sasso

Ergastolo per genocidio e crimini contro l’umanità. È questa la sentenza emessa il 22 novembre dal Tribunale penale internazionale per la ex Jugoslavia nei confronti dell’ex capo militare dell’esercito serbo-bosniaco

Verdetto Mladić: l'Europa non permetta un'altra Srebrenica

23/11/2017 -  Wolfgang Petritsch

Wolfgang Petritsch è stato Alto Rappresentante in Bosnia Erzegovina fra il 1999 e il 2002. Un suo commento sulla condanna in primo grado all'Aja di Ratko Mladić

22 novembre 2017

Condanna all'ergastolo per l'ex comandante dell'esercito serbo bosniaco, colpevole di genocidio e complicità in genocidio per i fatti di Srebrenica, crimini contro l'umanità, deportazione, persecuzione. E' la sentenza di primo grado pronunciata oggi, 22 novembre, dalla Corte del Tribunale Penale Internazionale dell'Aja presieduta dal giudice Alphons Orie.


Grand Hotel Pristina, Pacolli porta il Kosovo all'arbitrato internazionale

21/11/2017 -  Giovanni Vale, Jack Davies Pristina

Il ministro degli Esteri kosovaro Behgjet Pacolli si scontra con l'amministrazione dello stato sulla proprietà del Grand Hotel Pristina, simbolo della città e oggi semi-abbandonato. Una situazione che rischia di provocare un evidente conflitto di interessi

Turchia-USA: Zarrab, il commerciante di gioielli

17/11/2017 -  Fazıla Mat

E' stato arrestato ed è a processo negli Stati Uniti Reza Zarrab, businessman iraniano con doppia cittadinanza turca. Un caso intrecciato alle vicende interne e internazionali della Turchia negli ultimi anni

Romania: la corruzione e il vertice dei Socialdemocratici

15/11/2017 -  Mihaela Iordache

Il presidente del principale partito romeno, Liviu Dragnea, accusato di aver sottratto fondi per decine di milioni di euro quando era un amministratore locale

La Romania, la piazza e la giustizia

07/11/2017 -  Mihaela Iordache

Domenica 5 novembre migliaia di persone sono tornate in piazza in Romania per protestare contro la riforma della giustizia voluta dalla maggioranza di governo

Macedonia: il whistleblower che ha fatto cadere il governo Gruevski

03/11/2017 -  Borjan Jovanovski

Ex-collaboratore dei servizi segreti, Gjorgi Lazarevski ha reso pubbliche migliaia di intercettazioni telefoniche registrate per anni in maniera illegale. "Bombe" che hanno fatto cadere il governo Gruevski

Turchia, prima udienza del "processo Amnesty"

27/10/2017 -  Dimitri Bettoni Istanbul

Partito in Turchia il controverso processo a un gruppo di attivisti, arrestati durante un workshop di Amnesty e accusati di sostegno al terrorismo. Nella prima udienza gli imputati hanno ottenuto la libertà su cauzione

Albania: lo stato e la criminalità organizzata

23/10/2017 -  Tsai Mali

Un'organizzazione criminale italo-albanese dedita al narcotraffico dall'Albania smantellata nei giorni scorsi a Catania ha finito per scuotere, pesantemente, anche la politica albanese

Croazia: Agrokor verso l’epilogo giudiziario

20/10/2017 -  Sven Milekić Zagabria

La matassa dell’affaire Agrokor, che sta scuotendo la Croazia dall’inizio di quest’anno, ha finalmente cominciato a dipanarsi, lasciando presagire un possibile epilogo giudiziario

Tribunale dell'Aja per la ex Jugoslavia, atto finale

19/10/2017 -  Tomas Miglierina

Il 31 dicembre chiude i battenti il Tribunale penale internazionale per la ex Jugoslavia. L'ultimo grande atto sarà la sentenza contro il generale Ratko Mladić, l’ex comandante militare dei serbi di Bosnia, prevista per il prossimo 22 novembre

Serbia: ancora nessuna chiarezza sul caso Savamala

18/10/2017 -  Bojana JovanovićMilica Vojinović Belgrado

Demolizioni nel cuore di Belgrado, proseguite per ore, con le autorità che affermano di non essere a conoscenza di nulla. A più di un anno di distanza rimangono ancora ignoti i nomi di chi è coinvolto nel cosiddetto "Caso Savamala"

Processo Cumhuriyet: intervista agli illustratori

26/09/2017 -  Fazıla Mat

In assenza di telecamere e macchine fotografiche, vietate nelle aule dei tribunali turchi dagli anni 2000, l’atmosfera e i momenti più critici del processo sarebbero rimasti nascosti al pubblico più ampio se non ci fossero stati i disegnatori

Serbia: l’infinita inchiesta a carico di Bogoljub Karić

19/09/2017 -  Milica Stojanović

L’inchiesta nei confronti del magnate serbo Bogoljub Karić, avviata nel febbraio 2006, è stata contrassegnata dalla lentezza e dall'inefficacia delle istituzioni giudiziarie, finendo per essere archiviata nel dicembre 2016

Turchia: due insegnanti e la repressione di stato

18/09/2017 -  Dimitri Bettoni Istanbul

Continua la tragica odissea legale di Nuriye Gülmen e Semih Özakça, i due insegnanti in carcere da maggio e in sciopero della fame da più di sei mesi. Chiedono solo indietro il loro posto di lavoro

Fare giustizia: quale l'impatto della Corte speciale del Kosovo?

11/09/2017 -  Gëzim Visoka*

Se si vogliono evitare gli errori del passato, la Corte speciale del Kosovo deve cambiare strategia e guardare al Kosovo nel suo complesso, con coraggio e senza sottovalutare le possibili ripercussioni. Un commento

La società civile europea contro il reato di solidarietà

29/08/2017 -  Luisa Chiodi

E’ la mancanza di solidarietà che viola regole e principi europei non la sua dimostrazione concreta e quanto mai necessaria. Lo scempio dell’eredità dell’esperienza degli anni ‘90, la necessità di agire come società civile europea

Turchia e stato di diritto, la tragica deriva

08/08/2017 -  Luca Perilli*

Il 30 giugno 2017 si è tenuto a Trento un seminario dedicato alla violazione dei diritti civili in Turchia. Il magistrato Luca Perilli ha presentato la situazione dello stato di diritto nel paese. Il riassunto della sua analisi

Processo Cumhuriyet, la difesa di Musa Kart

02/08/2017 -  Musa Kart

La deposizione del vignettista di Cumhuriyet Musa Kart all'apertura del processo che accusa lui e altri giornalisti del quotidiano turco di terrorismo, diventa un manifesto sul ruolo di giornalismo e satira nella Turchia di oggi

Turchia, rilasciati 7 giornalisti di Cumhuriyet

01/08/2017 -  Dimitri Bettoni Istanbul

Finale agrodolce per la prima udienza del processo ai 17 giornalisti del quotidiano turco Cumhuriyet, dei quali 7 sono stati rilasciati in attesa di giudizio. Prossima udienza l'11 settembre

Il caso Kravica e la cooperazione giudiziaria in ex-Jugoslavia

31/07/2017 -  Alfredo Sasso

Mancano ormai pochi mesi alla chiusura definitiva del Tribunale per l’ex-Jugoslavia. A quel punto, la cooperazione giudiziaria tra i paesi della regione diventerà ancora più essenziale

Turchia, il processo ai giornalisti di Cumhuriyet

27/07/2017 -  Dimitri Bettoni Istanbul

Partito a Istanbul il processo a giornalisti e amministratori del quotidiano Cumhuriyet, accusati di terrorismo. Le voci dall'aula nel dibattimento simbolo del preoccupante rapporto tra giornalismo e potere in Turchia

Srebrenica: la Marcia della pace per non dimenticare

26/07/2017 -  Silvia Traversi

Dal 2005, nel mese di luglio, persone di tutto il mondo arrivano in Bosnia Erzegovina per percorrere 100 chilometri in memoria di Srebrenica. Il racconto di una partecipante di quest’anno. Riceviamo e volentieri pubblichiamo